• Articolo , 14 luglio 2008
  • Pechino/Olimpiadi: ultima mossa contro l’inquinamento

  • Ancora seri problemi per l’inquinamento alla vigilia delle olimpiadi di Pechino, per l’alto tasso di CO2 nell’aria, nonostante le numerose iniziative, dimostratesi però tardive e poco efficaci

Il governo cinese ha programmato la riduzione degli orari di lavoro fin dalla prossima settimana per diminuire l’inquinamento e il traffico in vista del via ai Giochi Olimpici. L’iniziativa fa parte di una serie di misure che partiranno il 20 luglio e che comprendono anche il debutto di nuove linee della metropolitana e il divieto di circolare per almeno uno dei tre milioni di automobili che ogni giorno affollano le strade della capitale cinese.
L’inquinamento rimane comunque uno dei problemi più preoccupanti alla vigilia delle Olimpiadi, (che dureranno dall’8 al 24 agosto), malgrado Pechino abbia speso circa 20 miliardi di dollari per migliorare le condizioni ambientali.