• Articolo , 12 luglio 2007
  • Pecoraro: dall’ecologia più occupazione

  • Secondo il ministro dell’Ambiente la riconversione ecologica può garantire più lavoro e occupazione. Doveroso, quindi, il coinvolgimento dei sindacati

“Energia, trasporti ed edilizia: in questi tre ambiti la svolta ecologista dà più lavoro e occupazione oltre ovviamente a contribuire alla lotta ai mutamenti climatici”. Queste le parole del ministro dell’Ambiente, Alfonso Pecoraro Scanio, intervenuto oggi a Roma alla conferenza organizzata dalla CGIL dal titolo “Cambiamenti climatici e lavoro: le proposte della CGIL”. “La riconversione ecologica dell’economia è fondamentale per affrontare i mutamenti climatici – ha proseguito il ministro – e la conferenza nazionale sul clima serve per dare indicazioni al Governo e al Parlamento sulla Finanziaria. A parole tutti sono per il clima e l’ambiente, ma quando si parla di risorse si vede che i Verdi e il ministero dell’Ambiente richiedono più fondi, mentre molti altri anche all’interno della mia coalizione, invece, le istanze le portano da un’altra parte”. Infine in merito al coinvolgimento dei sindacati sul tema ambientale il ministro ha ricordato come “tutte le tecnologie ambientali siano ad alta densità di occupazione”, quindi “i sindacati dovrebbero essere naturalmente amici dell’Ambiente”. (fonte Ansa)