• Articolo , 26 novembre 2007
  • Pecoraro: necessario avvio revisione delibera Cipe

  • Il ministro dell’Ambiente Alfonso Pecoraio Scanio, consapevole dell’emergenza climatica riconosciuta a livello globale, sottolinea la necessità di intervenire su diversi fronti per azioni più concrete e obiettivi più ambiziosi. Nel caso delle emissioni di CO2 del settore industriale il nostro Paese, entro dicembre, potrebbe presentare alla Commissione Europea la revisione del Piano nazionale di allocazione […]

Il ministro dell’Ambiente Alfonso Pecoraio Scanio, consapevole dell’emergenza climatica riconosciuta a livello globale, sottolinea la necessità di intervenire su diversi fronti per azioni più concrete e obiettivi più ambiziosi. Nel caso delle emissioni di CO2 del settore industriale il nostro Paese, entro dicembre, potrebbe presentare alla Commissione Europea la revisione del Piano nazionale di allocazione delle emissioni in modo da indicare la riduzione prevista per il periodo 2008/2012 rispettando così gli obiettivi del Protocollo di Kyoto e la direttiva dell’”Emission Trading”. (fonte Ansa)