• Articolo , 3 settembre 2007
  • Pecoraro: sul solare governo fortemente impegnato

  • Al via a Milano la “22nd European Photovoltaic Solar Energy Conference & Exhibition”. Il ministro Pecoraro annuncia impegni del governo per rimuovere gli ostacoli burocratici che ne arginano l’espansione

“Il Governo italiano è fortemente impegnato, insieme all’Unione Europea, a favorire la produzione di energia da fonti rinnovabili ed in particolare dal sole per rendere l’Italia uno dei Paesi leader sia nella produzione di energia solare che nell’innovazione tecnologica. Insieme agli operatori di questo settore è necessario individuare le difficoltà di natura fiscale e burocratica che ne ostacolano la massima espansione affinchè il Governo italiano, coerentemente, si impegni a risolverle”. Così ha esordito il Ministro dell’Ambiente, Alfonso Pecoraro Scanio, alla cerimonia di apertura della conferenza internazionale sul fotovoltaico che prende avvio oggi a Milano. Soddisfazione espressa da Corrado Clini, Direttore Generale – Ministero dell’Ambiente: “Sono molto felice che sia l’Italia ad ospitare la 22nd European Photovoltaic Solar Energy Conference & Exhibition. Essa ha luogo in un momento estremamente cruciale per lo sviluppo di nuovi strumenti per l’avanzamento delle tecnologie solari, e in cui l’Italia si sta impegnando seriamente e profondamente al raggiungimento degli obiettivi di Kyoto”. L’aspettativa di Clini è che i risultati prodotti e le sfide lanciate dalla conferenza rafforzino il settore industriale italiano e promuovano l’innovazione della tecnologia, così da ricoprire un ruolo cardine nel mercato dell’energia solare. (fonte Rinnovabili.it)