• Articolo , 14 settembre 2010
  • Per Los Angeles una mega batteria “made in China”

  • L’Utility pubblica DWP è pronta ad investire in un futuro rinnovabile, e fa saper d’essere pronta a realizzare una centrale di stoccaggio per l’energia eolica

(Rinnovabili.it) – Per molti realizzare sistemi di accumulo dell’energia solare o eolica significa fornire una più facile integrazione delle fonti rinnovabili alla rete elettrica, e soprattutto modulabile con le richieste di fornitura.
Ne è fortemente convinta anche la città di Los Angeles la cui municipalità ha, infatti, reso noto d’aver firmato un accordo con una grande impresa manifatturiera cinese finalizzato a sviluppare una sorta di batteria che immagazzini l’energia verde prodotta per rilasciarla in un secondo momento alla rete.
L’intesa è stata siglata lo scorso lunedì con i rappresentanti della BYD Co. Ltd. che lavoreranno in cooperazione con la _Los Angeles Department of Water and Power (DWP)_ e la Quallion LLC per creare un impianto di stoccaggio elettrico nelle vicinanze del parco eolico nel Tehachapi Montagne, a nord-ovest della città.
La “mega batteria” convoglierà l’energia proveniente dalle turbine della wind farm fino a raggiungere una capacità di 10 MW per rilasciare l’elettricità di notte o nei momenti di forte domanda.
Più che entusiasta il sindaco Antonio Villaraigosa secondo cui “questo accordo con BYD è molto più che un pezzo di carta, è un investimento nella realizzazione di una tecnologia che oggi neppure esiste”.