• Articolo , 15 ottobre 2010
  • Perfezionato l’accordo per il passaggio del 20% di Herambiente a EISER Global Infrastructure Fund

  • E’ stato perfezionato oggi l’accordo vincolante per l’acquisto di una quota pari al 20% del capitale di Herambiente (capofila del Gruppo Hera nel settore ambiente) al veicolo Ambiente Arancione Cooperatief U.A., controllato dal fondo EISER Infrastructure Limited. L’operazione, condotta nell’ottica di un investimento di medio/lungo termine, contribuirà al rafforzamento della leadership nazionale nel settore ambientale […]

E’ stato perfezionato oggi l’accordo vincolante per l’acquisto di una quota pari al 20% del capitale di Herambiente (capofila del Gruppo Hera nel settore ambiente) al veicolo Ambiente Arancione Cooperatief U.A., controllato dal fondo EISER Infrastructure Limited. L’operazione, condotta nell’ottica di un investimento di medio/lungo termine, contribuirà al rafforzamento della leadership nazionale nel settore ambientale e dello smaltimento rifiuti di Herambiente.
Il perfezionamento dell’accordo si è reso possibile grazie alla decadenza delle due condizioni sospensive a cui era sottoposta l’efficacia dell’accordo stipulato in data 27 luglio 2010.
Tali condizioni riguardavano l’autorizzazione all’operazione da parte dell’Autorità Antitrust, e la determinazione dell’esatto corrispettivo della compravendita, fissato in € 100,426 milioni, in base alla variazione della posizione finanziaria netta rispetto al 31.12.2009.
Per favorire la determinazione del nuovo assetto proprietario, l’Assemblea dei Soci di Herambiente tenutasi lo scorso 7 ottobre, ha deliberato la trasformazione della società da S.r.l. a S.p.a., oltre alla adozione del nuovo Statuto.
In data odierna, una nuova Assemblea dei Soci ha proceduto alla nomina del nuovo Consiglio d’Amministrazione, composto da 8 membri, per consentire l’ingresso di 2 consiglieri espressione del Fondo EISER.
Il nuovo Consiglio d’Amministrazione di Herambiente risulta quindi composto da: Roberto Barilli (Direttore Generale Operations Hera S.p.A), Filippo Brandolini (Consigliere di Hera S.p.A.), Luigi Castagna (Consigliere di Hera S.p.A.), Claudio Galli (Amministratore Delegato Herambiente), Maxime Jacqz (Investment Manager di EISER Infrastructure Limited), Vivian Nicoli (Partner di EISER Infrastructure Limited), Tomaso Tommasi di Vignano (Presidente Hera S.p.A.), Stefano Venier (Direttore Generale Sviluppo e Mercato Hera S.p.A.).
Filippo Brandolini e Claudio Galli sono stati riconfermati nelle cariche, rispettivamente, di Presidente e Amministratore Delegato. Vivian Nicoli ha invece assunto la carica di Vice Presidente della società.
Dalla data odierna, decorre il termine di 90 giorni per l’esercizio dell’opzione da parte di Ambiente Arancione Cooperatief U.A per acquisire fino ad un ulteriore 5% del capitale sociale della Società, ad un prezzo per azione uguale al prezzo riconosciuto sulla partecipazione del 20%.