• Articolo , 14 dicembre 2010
  • Personaggio Ambiente 2010, il premio alla memoria dell’ex sindaco di Pollica

  • Angelo Vassallo, Milena Gabanelli e Marco Roveda. Il podio del premio Personaggio Ambiente è stato assegnato mettendo in risalto chi ha fatto delle problematiche ambientali il fulcro del proprio lavoro impegnandosi in prima persona

(Rinnovabili.it) – Assegnato il premio “Personaggio Ambiente 2010”:http://www.personaggioambiente.it/ proposto da Greenbiz.it, che vuole mettere in luce chi ha fatto dell’impegno per l’ambiente la base del proprio lavoro e del proprio impegno avvicinandosi a stili di vita green e diffondendo l’importanza del rispetto per il Pianeta. Coinvolgendo giornalisti ambientali e main blogger che si occupano di ecologia a formare un comitato scientifico, la votazione finale è stata decretata tenendo conto delle 2893 preferenze che i cittadini hanno espresso collegandosi al sito internet dell’iniziativa.
Il vincitore? Con il 22,6% dei voti l’onorificenza è stata conferita ad Angelo Vassallo, ex sindaco di Pollica vittima della camorra nello scorso settembre che in vita si è distinto per aver positivamente influenzato la politica del paese a favore dell’ambiente. Al secondo posto Milena Gabanelli, giornalista e conduttrice del programma televisivo Report con il 22,2% dei voti, vale a dire 641 preferenze sul totale. Interessata alle tematiche ambientali durante le trasmissioni andate in onda su RaiTre ha spesso messo in luce problematiche e criticità nella gestione delle risorse e della legalità in fatto di ambiente. Marco Roveda, fondatore e presidente di Lifegate, grazie alle 632 preferenze si è posizionato invece al terzo posto.
“Abbiamo bisogno di simboli, di persone che rischiano e combattono per i loro ideali ma che mai dovrebbero perdere la vita per questo – ha commentato Mario Notaro, Segretario organizzativo del Premio – Purtroppo con Angelo Vassallo questo è successo e chi ha votato per lui si è ritrovato nelle sue battaglie e nel suo sacrificio. Questa è probabilmente l’interpretazione che va data a questa edizione del Premio: non vogliamo dimenticare Angelo, vogliamo che la sua battaglia continui”.
Ma la classifica redatta mette in luce diverse personalità del mondo politico e dello spettacolo escludendo le personalità del panorama accademico tra cui vale la pena citare, come quarto classificato, Nichi Vendola seguito da associazioni del calibro di Greenpeace che grazie al 4,2% dei voti mette tra i più gettonati il presidente Giuseppe Onufrio.