• Articolo , 16 maggio 2008
  • Petrolio: il prezzo torna ad aumentare

  • Ancora rialzi, dovuti alla richiesta del mercato asiatico. Intanto i carburanti in Italia fanno un altro record e il gasolio costa come la benzina verde

Sono tornate a correre sin dal mattino le quotazioni del petrolio che ha toccato i 126 dollari al barile a causa di voci di mercato secondo le quali la Cina si appresterebbe ad aumentare le proprie importazioni per far fronte alla domanda delle sue centrali elettriche. Nel corso della giornata, poi, ennesimo record del prezzo che a New York ha fatto segnare 127 dollari.
Intanto in Italia nuova impennata per i prezzi dei carburanti, con la benzina che sfonda quota 1,49 euro al litro e il gasolio che è ormai allo stesso stesso livello della verde.