• Articolo , 3 giugno 2010
  • Pianeta Acqua, all’Arsenale si parla di sostenibilità

  • Tre giorni incentrati sull’importanza della risorsa idrica, sulle sue fragilità e sulla necessità della salvaguardia e del rispetto al fine d’ottenere una vita urbana e uno sviluppo del territorio in linea con le necessità presenti e future

(Rinnovabili.it) – Venezia ospita da oggi e fino al 5 giugno, all’Arsenale, “Pianeta Acqua”:http://www.pianeta-acqua.com, la manifestazione incentrata sullo sviluppo sostenibile e legata alla gestione della risorsa idrica .
Grazie all’organizzazione curata da Expo Venice l’evento si svolgerà con l’obiettivo di ribadire quanto l’acqua sia una risorsa importante per la vita urbana e per lo sviluppo del territorio cercando di mettere in contatto esperti del settore e addetti ai lavori al fine di stimolare nuove sinergie tra settore pubblico e privato che si occupano di gestire la risorsa. La tre giorni si articolerà in più “moduli”:http://www.expovenice.it/images/stories/pianetaacqua/programma/pianeta%20acqua%202010_giovedì%2003%20giugno%202010_inaugurazione.pdf puntando costantemente l’attenzione sull’acqua come ecosistema delicato, da rispettare e da sfruttare con un occhio particolare alle sue fragilità.
L’evento, sotto il patrocinio della Commissione europea nell’ambito della Giornata europea del mare 2010, del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e di altre importanti istituzioni nella tre giorni si prefigge di valutare tra le altre cosse, le potenzialità delle vie fluviali come risorsa per il commercio nazionale e per il turismo legato in maniera costante alla salvaguardia del patrimonio ambientale con attenzione alla possibilità di sfruttare in maniera sostenibile i porti presenti lungo i corsi d’acqua, anche all’interno di parchi marini e aree sotto tutela, senza tralasciare una delle tematiche più spinose: l’attuale discussione che ruota intorno alla privatizzazione dell’acqua.