• Articolo , 21 giugno 2010
  • Pieblags, a domani la firma della revisione del trattato di Cotonou

  • La revisione del partenariato di Cotonou verrà firmata domani in Burkina Faso alla presenza del commissario Pieblags con l’intento di rafforzare l’impegno dei paesi contraenti nella lotta alla povertà e al cambiamento climatico

(Rinnovabili.it) – Andris Pieblags, Commissario europeo per lo Sviluppo, sarà presente domani in Burkina Faso per partecipare alla firma della revisione del partenariato di Cotonou tra Europa, Africa, Caraibi e Stati del Pacifico (ACP).
Riuniti in Consiglio presso Ouagadougou i Ministri firmeranno l’accordo rivisto adottando dichiarazioni congiunte sugli Obiettivi di Sviluppo del Millennio e sul Cambiamento Climatico al fine di rafforzare la posizione dell’Unione Europea e dei paesi ACP in occasione del prossimo incontro Onu di New York, l’High Level Summit, e in previsione del vertice di Cancun sui cambiamenti climatici in calendario per fine anno.
“Il Consiglio Congiunto UE-ACP rappresenta i deisideri della metà del Pianeta e la metà degli aiuti mondiali. La revisione dell’accordo di Cotonou è il nostro strumento comune nella lotta contro la povertà. Ci aiuterà ad affrontare le sfide dell’integrazione regionale, dei cambiamenti climatici e il raggiungimento dei Millennium Development Goals in questi paesi – ha dichiarato Andris Piebalgs – Se uniamo i nostri sforzi per affrontare sfide comuni, se parliamo insieme come una sola voce possiamo fare di New York e Cancun un successo. Il Burkina Faso – ha aggiunto – è un buon esempio di un paese in cui la nostra collaborazione può fare la differenza. Si sta muovendo bene verso lo sviluppo economico e la stabilità politica, e può contare sul nostro sostegno”.