• Articolo , 11 maggio 2007
  • Piemonte: incentivi a progetti energetici innovativi

  • Il bando prevede lo stanziamento di tre milioni e mezzo di euro in conto capitale per incentivare la realizzazione di progetti dimostrativi in campo energetico ambientale. Sono 32 le domande ammesse in graduatoria. Tra il 25 giugno e il 14 settembre sarà possibile inviare nuove domande

Sul Bollettino Ufficiale n. 18 del 3 maggio 2007, è stata pubblicata la graduatoria finale del bando regionale 2006, che prevedeva contributi in conto capitale volti all’incentivazione di interventi dimostrativi in campo energetico ambientale. In totale è stato previsto lo stanziamento di tre milioni e mezzo di euro, con incentivi in conto capitale pari al massimo al 40% dei costi ammissibili o a 400.000 euro per ogni intervento. In totale sono state presentate 58 domande, delle quali 32 sono risultate ammissibili. Di queste, le prime 26 riguardano interventi per la realizzazione di impianti a celle a combustibile, di pompe di calore con sonde geotermiche, impianti di produzione di energia elettrica e termica con biogas da attività zootecnica, ed edifici a basso consumo energetico. Sono 9 le iniziative finanziate nella provincia di Torino, 7 in quella di Cuneo, 5 a Biella e Vercelli, 4 ad Asti, una ad Alessandria e una a Verbania.
“Abbiamo finanziato interventi che presentano caratteristiche tecnologiche innovative tali da assurgere ad iniziative pilota, potenzialmente replicabili sul territorio regionale”, ha spiegato l’assessore all’Energia Nicola de Ruggiero.
Per informazioni: “www.regione.piemonte.it/ambiente/energia”:http://www.regione.piemonte.it/ambiente/energia (fonte Edilportale)