• Articolo , 2 marzo 2009
  • Pisogne e l’energia rinnovabile

  • Nell’ambito delle azioni a tutela del territorio e del futuro sostenibile, il Comune di Pisogne, ed in particolare l’Assessorato all’Ambiente guidato in questi anni da Gabriele Bettoni, ha ricevuto, nei giorni scorsi, la certificazione che, nell’anno 2008, il fabbisogno di energia elettrica delle scuole primarie, dell’infanzia, secondarie ed uffici comunali, è stato soddisfatto dalla produzione […]

Nell’ambito delle azioni a tutela del territorio e del futuro sostenibile, il Comune di Pisogne, ed in particolare l’Assessorato all’Ambiente guidato in questi anni da Gabriele Bettoni, ha ricevuto, nei giorni scorsi, la certificazione che, nell’anno 2008, il fabbisogno di energia elettrica delle scuole primarie, dell’infanzia, secondarie ed uffici comunali, è stato soddisfatto dalla produzione da fonti rinnovabili.
La certificazione, rilasciata da “Idroelettrica Lombarda”, recita:
“Si certifica che, nell’anno 2008, il Comune di Pisogne ha impiegato energia elettrica prodotta da fonti rinnovabili, a seguito dell’operazione di annullamento di 167MWh di certificati RECS, in conformità con quanto previsto dalla procedura del sistema RECS International, per l’intero fabbisogno delle strutture sotto elencate:
. Scuole Elementari;
. Scuola Materna;
. Scuole Medie;
. Uffici comunali.
“Per definizione, le energie rinnovabili sono “non esauribili”, ovvero il loro utilizzo non pregiudica le risorse naturali per le generazioni future – afferma l’Assessore Bettoni-. E quello del futuro dei nostri ragazzi è un tema che ci sta molto a cuore. Per questo abbiamo investito, in questi anni, negli impianti fotovoltaici che ci permettono di raggiungere un duplice obiettivo: da un lato produrre energia e dall’altro sensibilizzare i ragazzi e le famiglie al tema delle fonti energie rinnovabili, partendo dal presupposto che ciascuno deve, per la propria possibilità ed i propri mezzi, “fare la sua parte”.
Per sottolineare l’importanza dell’azione di sensibilizzazione sono state predisposte copie del certificato che saranno esposte nei locali delle scuole ed una piccola comunicazione sarà indirizzata alle famiglie e distribuita a tutti gli scolari.
– Idroelettrica Lombarda
Costituita nel 2006 e controllata al 100% da BKW Italia, Idroelettrica Lombarda è la società del Gruppo dedicata alla produzione di energia da fonte idraulica. Idroelettrica Lombarda, con sede legale ed amministrativa a Milano, impiega attualmente 14 dipendenti in servizio presso la sede operativa di Pisogne (BS), dalla cui sala controllo gli operatori gestiscono il funzionamento di un sistema di impianti idroelettrici ubicati in prossimità del Lago d’Iseo, per una potenza complessiva installata di 42 MW.
Ad accrescere il valore di Idroelettrica Lombarda concorrono i Certificati Verdi, titoli emessi dal Gestore del Sistema Elettrico per attestare la produzione di energia da fonte rinnovabile. A fronte degli investimenti realizzati nelle proprie centrali, Idroelettrica Lombarda ha diritto annualmente a 30 GW/h di energia espressa in Certificati Verdi, che può cedere a produttori di energia da fonti convenzionali.
L’impegno ad investire in energia pulita prosegue con un piano di ristrutturazione di 3 piccole centrali idroelettriche e con la partecipazione al sistema RECS (Renewable Energy Certificates System), progetto europeo di sviluppo delle fonti rinnovabili attraverso l’emissione e la commercializzazione di certificati standard.