• Articolo , 30 maggio 2011
  • PlayEnergy 2010: premiate le classi vincitrici del concorso

  • L’evento è promosso da ENEL per incoraggiare una coscienza energetica tra gli studenti italiani ed esteri; ai primi classificati un impianto fotovoltaico

(Rinnovabili.it) – Si è svolta oggi a Roma la premiazione dei vincitori di PlayEnergy 2010, il concorso ludico-educativo promosso da Enel che ogni anno coinvolge migliaia di studenti di ogni ordine e grado per diffondere una cultura energetica responsabile e avvicinare sempre di più i bambini e i ragazzi, a scuola come a casa, ai temi dell’energia e della sostenibilità. Italia, Bulgaria, Cile, Costa Rica, Grecia, Guatemala, Brasile, Panama, Romania, Russia, Slovacchia e Stati Uniti i Paesi coinvolti dal concorso che, nella sua ottava edizione, ha visto la realizzazione di oltre 2.800 progetti italiani ed esteri, per un totale di 125.000 ragazzi partecipanti. Il tema su cui gli studenti hanno dovuto dimostrare la loro creatività (“Sulle tracce dell’energia”) ha stimolato il confronto tra le varie realtà energetiche dei vari Paesi, nell’ottica poi di scoprire quali sono le soluzioni più innovative per evitare inutili sprechi. La prova progetto dell’edizione 2011 del concorso, invece, si intitola “E tu, di che energia sei?” e ha come obiettivo la ricerca dei più bilanciati mix di energia. Per la consegna delle prove progetto c’è tempo fino a domani. Cosa si vince? Consolle, stampanti, giochi didattici, bici elettriche, week end in varie capitali europee, riservati sia agli studenti che ai docenti che li hanno sostenuti in questa avventura; all’istituto di appartenenza della classe vincitrice, invece, è riservata l’installazione di un impianto fotovoltaico della potenza di 2 kW.