• Articolo , 12 gennaio 2009
  • PM: polveri sottili a Budapest, circolazione a targhe alterne

  • Le polveri sottili a Budapest che come altre capitali europee ha dovuto prendere provvedimenti per limitare il traffico nell’area urbana

Budapest, come Roma? Anche nella capitale ungherese è stato lanciato un allarme smog, il sindaco della capitale, Gabor Demszky, per poter ridurre il livello di inquinamento dell’aria, ha adottato la decisone porre un limite al traffico, stabilendo che le auto private potranno circolare a targhe alterne. Infatti a Budapest, negli ultimi tempi, le polveri sottili nell’atmosfera hanno superato i 100 microgrammi per metro cubo (mentre il limite previsto è di 50).
Questo soprattutto in conseguenza della crisi del gas russo che ha favorito la riapertura di impianti a gasolio o addirittura a carbone.