• Articolo , 14 novembre 2010
  • POI Energie Rinnovabili. Infoday Regione Calabria

  • Il Programma Operativo Interregionale Energie Rinnovabili e Risparmio Energetico 2007-2013 (POI Energia) verrà presentato il prossimo 25 novembre in Calabria nell’ambito di un Infoday. I lavori si apriranno con il saluto del Presidente della Regione Calabria Giuseppe Scopelliti e dell’Assessore alle Attività Produttive, Antonio Stefano Caridi. Ad illustrare la situazione energetica regionale e le opportunità […]

Il Programma Operativo Interregionale Energie Rinnovabili e Risparmio Energetico 2007-2013 (POI Energia) verrà presentato il prossimo 25 novembre in Calabria nell’ambito di un Infoday.
I lavori si apriranno con il saluto del Presidente della Regione Calabria Giuseppe Scopelliti e dell’Assessore alle Attività Produttive, Antonio Stefano Caridi. Ad illustrare la situazione energetica regionale e le opportunità di sviluppo offerte dal Programma ci saranno Ilario De Marco, Dirigente regionale Settore Politiche Energetiche e Maria Grazia Nicolò, Dirigente Generale del Dipartimento Attività Produttive.
Sullo stato dell’arte, i primi risultati conseguiti dal Programma e sulle prospettive future di azione interverranno Luca Limongelli, Autorità di Gestione del POI Energia e i rappresentanti degli Organismi intermedi: Simonetta Piezzo, DG Energia Nucleare, Energie Rinnovabili ed Efficienza Energetica e Gianluca Esposito, DG Incentivazione Attività Imprenditoriali, per il Ministero dello Sviluppo Economico; Antonio Strambaci Scarcia, DG per lo Sviluppo Sostenibile, il Clima e l’Energia per il Ministero dell’Ambiente.
Nel pomeriggio seguiranno le testimonianze dei soggetti beneficiari degli interventi di attuazione; successivamente verrà aperto un confronto fra le Regioni Obiettivo “Convergenza” sul tema delle energie rinnovabili e risparmio energetico, con i contributi di Antonello Antonicelli, Autorità Ambientale della Regione Puglia e di Luciano Califano, Coordinatore Area Sviluppo Economico della Regione Campania.
Il POI Energia si pone l’obiettivo di aumentare la quota di energia consumata proveniente da fonti rinnovabili e sostenere l’implementazione di azioni di efficientamento energetico. La dotazione economica complessiva è di circa 1,6 miliardi di euro, derivanti per metà da Fondi FESR e per metà da Fondi nazionali.