• Articolo , 20 settembre 2011
  • Polonia: dalla BEI 150 mln per le crescita delle PMI

  • Si rinnova l’impegno della BEI a favore della crescita delle PMI europee. L’interesse stavolta interessa la crescita dell’economia e dei servizi polacchi

(Rinnovabili.it) – In linea con gli obiettivi di crescita e sviluppo le piccole e medie imprese polacche verranno finanziate dalla BEI, la Banca europea degli Investimenti, che ha istituito un fondo da 150 milioni di euro. Lavorando al fianco dell‘Europejski Fundusz Leasingowy (EFL) il budget verrà impiegato per favorire lo sviluppo e finanziare progetti nei settori dell’industria e dei servizi, compresa *l’energia, la tutela ambientale*, la sanità e l’istruzione così come investimenti a sostegno dello sviluppo dell’economia in Polonia.
Il prestito, il linea con gli obiettivi della Banca europea, mira a rafforzare il sostegno per le PMI europee affinchè riescano ad accedere con maggiore facilità ai prestiti a lungo termine così da essere in grado di garantire lo sviluppo di processi più impegnativi e costosi. Per far questo è necessaria la collaborazione della Banca con altre istituzioni finanziarie, proprio come sta accandendo con la EFL, società di leasing polacca che ben conosce il mercato locale e possiede una rete locale capillare e ben sviluppata e quindi in grado di fornire alla BEI l’assistenza e le informazioni necessarie per disegnare strategie di sviluppo ad hoc per il territorio sfruttandone appieno le potenzialità.