• Articolo , 14 maggio 2009
  • Pordenone, al ‘Green Spirit Day’ si riparte dalla sostenibilità

  • Emma Marcegaglia, presidente di Confindustria, ha suggerito di puntare sugli incentivi ai consumatori e sugli sgravi fiscali alle industrie

(Rinnovabili.it) – Emma Marcegaglia, presidente di Confindustria, in un videomessaggio al “Green Spirit Day 2009”, organizzato da Electrolux a Pordenone sul tema “Ripartire dalla sostenibilità”, ha espresso la sua opinione per quanto riguarda gli incentivi all’industria degli elettrodomestici: “Non possono essere caricati sulla bolletta energetica che in Italia è più alta rispetto alla media europea, ma devono essere a carico della fiscalità generale”. “Questo deve essere un grande tema che coinvolge tutto il Paese e quindi deve poggiare sulla fiscalità generale” ha aggiunto Marcegaglia. “L’industria italiana ha già raggiunto buoni livelli di risparmio ed efficienza energetici, ma siamo convinti che da questo punto di vista si possa fare molto di più – ha proseguito il numero degli industriali -. E molto forte è il nostro impegno in questa direzione. Ma al di là della volontà dell’industria, per raggiungere gli obiettivi che ci poniamo servono anche delle politiche che incentivino e supportino gli sforzi dell’industria italiana”
Marcegaglia ha perciò suggerito di puntare l’attenzione sugli incentivi per i consumatori, sgravi fiscali per le industrie produttrici di prodotti ad alta efficienza energetica e certificati bianchi.