• Articolo , 26 gennaio 2011
  • “Porta la sporta”, campagna contro gli imballaggi

  • La Provincia di Como, attraverso il proprio Centro CREA, aderisce a “Porta la Sporta 2011”. la Campagna Nazionale per la riduzione degli imballaggi. Anche se dal 1 gennaio 2011 è entrato in vigore il divieto di commercializzazione dei sacchetti di plastica non biodegradabili, ci sono ancora molti comportamenti virtuosi che possono contribuire a ridurre il […]

La Provincia di Como, attraverso il proprio Centro CREA, aderisce a “Porta la Sporta 2011”. la Campagna Nazionale per la riduzione degli imballaggi.

Anche se dal 1 gennaio 2011 è entrato in vigore il divieto di commercializzazione dei sacchetti di plastica non biodegradabili, ci sono ancora molti comportamenti virtuosi che possono contribuire a ridurre il ricorso all’usa e getta. Basti pensare ai sacchetti di plastica trasparente utilizzati dai commercianti per la frutta e la verdura.

Per evitare il ricorso a questi sacchetti la soluzione è semplice e allo stesso tempo “antica”, un retino in cotone riutilizzabile e lavabile nel quale contenere l’ortofrutta, come si faceva una volta. Questa scelta consentirà di evitare lo spreco di materia ed energia per un uso che dura pochi minuti e allo stesso tempo di produrre meno rifiuti, risparmiando sul tempo necessario a gestirli e differenziarli.

Sul sito ufficiale http://portalasporta.it/mettila_in_rete.htm si trovano tutte le informazioni e i suggerimenti necessari. Inoltre si può sottoscrivere la petizione “Mettila in rete in tutti i supermercati”. Le firme saranno inoltrate dagli organizzatori al supermercato segnalato affinché consenta di ricorrere a questa alternativa sostenibile. Sul sito anche le aziende che hanno già aderito.Altre info sul sito: www.creacomo.it

——————————————————————————–