• Articolo , 25 maggio 2011
  • Positive Energy: completata la costruzione di un parco fotovoltaico da 2ΜWp in Laconia

  • Positive Energy, uno dei più grandi EPC Contractors nel Sud-Est Europa ha completato, per la società Gate solare, la costruzione di un parco fotovoltaico da 2ΜWp nella prefettura di Laconia in Grecia. Il funzionamento dell’impianto avrà notevoli benefici ambientali, compresa la riduzione delle emissioni di biossido di carbonio da 2.600 tonnellate all’anno. Questa è la […]

Positive Energy, uno dei più grandi EPC Contractors nel Sud-Est Europa ha completato, per la società Gate solare, la costruzione di un parco fotovoltaico da 2ΜWp nella prefettura di Laconia in Grecia. Il funzionamento dell’impianto avrà notevoli benefici ambientali, compresa la riduzione delle emissioni di biossido di carbonio da 2.600 tonnellate all’anno. Questa è la stessa quantità di anidride carbonica che sarebbe stato rimosso dall’atmosfera in un anno da una foresta composta da 130.000 alberi attraverso la loro attività fotosintetica. Positive Energy è stato il principale contractor EPC responsabile della progettazione, la fornitura di attrezzature e la costruzione del progetto.

A nome di Positive Energy, il Sig. Konstantinos Mavros, Amministratore Delegato della Società, ha dichiarato: “Siamo molto lieti di annunciare oggi il completamento di questo importante progetto. Il mercato greco fotovoltaico è in rapida crescita con oltre 150 GWp installati nel 2010 e 80 MWp installati entro il primo trimestre del 2011 che può portare ad un mercato annuo di 300-350 MWp. La Grecia ha fissato obiettivi ambiziosi per il 2020 e siamo più che felici che il nostro portafoglio di progetti di grandi dimensioni è un prezioso contributo allo sviluppo continuo del mercato. “.

A nome di Solar Gate, il signor Stelios Georgioudakis, Amministratore Delegato della Società, ha dichiarato: “Siamo molto felici di annunciare oggi il completamento del nostro progetto non solo per i suoi profitti investimenti, ma anche per i suoi notevoli benefici sociali e ambientali. Abbiamo visto, e potremmo ancora veder la grande potenzialità per il settore greco fotovoltaico nei prossimi anni e data questa opportunità vorrei incoraggiare gli investitori a procedere con i loro investimenti all’interno del Paese. ”