• Articolo , 2 agosto 2010
  • PowerPad, la doccia che riconverte l’energia cinetica

  • Mentre continua il dibattito internazionale intorno all’importanza dell’acqua sono numerose le aziende che si occupano di sviluppare tecnologie a favore del risparmio della risorsa: ed ecco che dalla Cina arriva Powerpad, la doccia che cattura l’energia cinetica prodotta dal flusso in caduta

(Rinnovabili.it) – L’acqua, dopo 15 anni di dibattito, diventa diritto inviolabile. E dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite il testo “dichiara che l’accesso a un’acqua potabile pulita e di qualità, e a installazioni sanitarie di base, è un diritto dell’uomo, indispensabile per il godimento pieno del diritto alla vita”.
Nel frattempo non si ferma l’impegno alla salvaguardia e all’uso razionale di una delle risorse più importanti per la sopravvivenza del Pianeta e il genio cinese presenta Powerpade, il concept nato per catturare il calore e l’energia cinetica dell’acqua che utilizziamo per farci la doccia riconvertendoli in energia utile per riscaldare l’acqua del bagno. Questo lo scopo che ha spinto la cinese Haier, ditta leader nella produzione di docce, a progettare e realizzare il concept che diverrà una realtà di mercato tra sei settimane circa.
Attualmente in grado di recuperare circa il 15% dell’energia che ‘fuoriesce’ dal rubinetto, l’obiettivo dell’azienda è di aumentare l’efficienza fino al 30% prima della data di commercializzazione.
Il concept che potrebbe rivelarsi una vera rivoluzione nel risparmio di acqua ed energia è stato presentato in occasione del “SinoCES”:http://www.sinoces.com/en/index.aspx, il China International Consumer Electronics Show svoltasi a Qindao.