• Articolo , 11 luglio 2007
  • Powerstock Festival: la risposta italiana al Live Earth

  • Evento elettronico e pop all’insegna dell’ambiente e delle buone pratiche di sostenibilità. Sullo sfondo del parco eolico dell’Albanella si cercherà di sensibilizzare sui rischi sempre più incombenti del global warming

Appuntamento a Salerno dal 26 al 28 luglio per ascoltare i big della musica elettronica e pop in un insolito scenario: il parco eolico di Albanella. L’evento, sostenuto dalla Provincia di Salerno e dal Ministero dell’Ambiente, con il patrocinio dell’UNESCO e di Legambiente, e con la collaborazione di Green Cross Italia, sarà una piccola risposta italiana al Live Earth dei giorni scorsi. La finalità è dunque quella di sensibilizzare, soprattutto le nuove generazioni, al problema ambientale e ai rischi derivati dal global warming. Le buone pratiche partiranno già dagli organizzatori dell’evento. Il Powerstock Festival sarà infatti alimentato con generatori a bio olio, tutta la campagna pubblicitaria sarà realizzata con carta riciclata, lo staff e la produzione userà per gli spostamenti solo auto e scooter ibridi e inoltre le emissioni prodotte dall’evento verranno poi azzerate tramite Azzero Co2.
Durante le tre giornate si esibiranno volti noti nel panorama elettronico/pop internazionale. Per consoscere dettagliatamente il programma dell’evento potete consultare il sito “www.powerstock.org/site/index.php”:http://www.powerstock.org/site/index.php. (fonte Powerstock.org)