• Articolo , 12 febbraio 2010
  • Premiato l’Erap per il progetto di riqualificazione di Villa Aosta a Senigallia

  • È l’Erap di Ancona, con il progetto di riqualificazione edilizia e ambientale del quartiere Villa Aosta di Senigallia, il vincitore del Concorso Palmarès Federcasa 2009 nella categoria Sostenibilità sociale, il premio promosso da Federcasa, l’associazione degli operatori dell’edilizia sociale. Tra le caratteristiche richieste ai progetti in concorso quella di rispondere ai requisiti di sostenibilità ambientale […]

È l’Erap di Ancona, con il progetto di riqualificazione edilizia e ambientale del quartiere Villa Aosta di Senigallia, il vincitore del Concorso Palmarès Federcasa 2009 nella categoria Sostenibilità sociale, il premio promosso da Federcasa, l’associazione degli operatori dell’edilizia sociale.
Tra le caratteristiche richieste ai progetti in concorso quella di rispondere ai requisiti di sostenibilità ambientale e quella di essere rivolti alle fasce popolari e, quindi, con la predisposizione di modelli finanziari e di modalità di intervento compatibili con le risorse a disposizione.
Il progetto, i cui lavori sono iniziati proprio lunedì scorso, prevede un contributo della Provincia di Ancona a favore dei privati e dell’Erap di 1 milione 615 mila euro. A questi vanno aggiunti 1 milione e 630 mila euro stanziati direttamente dall’Erap e 750 mila euro che vengono messi a disposizione dai privati proprietari di appartamenti all’interno del quartiere, per un totale di circa 4 milioni euro.
L’intervento prevede la risistemazione di tutti gli edifici anche in ordine all’efficienza energetica e all’utilizzo di fonti di produzione di energia di tipo rinnovabile. Inoltre, saranno riqualificati tutti gli spazi interni e rifatte le intere urbanizzazioni dell’area. I lavori riguardano in complesso di 82 alloggi, di cui 40 di proprietà dell’Erap e 42 di privati. Oltre agli aspetti edilizi e ambientali, il progetto si propone anche una riqualificazione sociale che consenta di fruire in maniera ottimale sia degli alloggi che degli spazi esterni di relazione.
Per l’Erap anche una menzione speciale nella categoria Sostenibilità ambientale e gestionale per il progetto di riqualificazione urbana di Piazza Aldo Moro ad Ancona.
“Il premio e la menzione – afferma l’assessore all’Ambiente Marcello Mariani – testimoniano l’impegno dell’Erap sui temi della bioedilzia che, da oltre dieci anni, produce progetti non solo di alto valore qualitativo, ma anche concreti e sostenibili sia dal punto di vista ambientale che sociale”.
“Questi riconoscimenti – dichiara il Presidente dell’Erap Ezio Capitani – premiano l’impegno e la capacità dei nostri dipendenti e al tempo confermano che si possono realizzare interventi di alta sostenibilità ambientale anche nel settore dell’edilizia sociale”.
Il progetto del quartiere Villa Aosta di Senigallia è stato redatto dall’ing. Urbinati e dall’architetto Scarpellini.