• Articolo , 17 dicembre 2007
  • Premio di Laurea “Lo sviluppo sostenibile del territorio” : 17 le tesi in gara

  • In dirittura d’arrivo l’assegnazione del Premio di Laurea “Lo sviluppo sostenibile del territorio”, istituito dal Centro di Educazione Ambientale «Elaia» del Comune di Bitonto. Il premio, alla sua prima edizione, è nato per incentivare gli studi nel campo della sostenibilità ambientale nel territorio di Bitonto e della provincia di Bari e per valorizzare il lavoro […]

In dirittura d’arrivo l’assegnazione del Premio di Laurea “Lo sviluppo sostenibile del territorio”, istituito dal Centro di Educazione Ambientale «Elaia» del Comune di Bitonto. Il premio, alla sua prima edizione, è nato per incentivare gli studi nel campo della sostenibilità ambientale nel territorio di Bitonto e della provincia di Bari e per valorizzare il lavoro dei giovani studiosi della materia.
Sono 17 le domande pervenute alla scadenza del bando. Secondo regolamento, potevano partecipare tutti coloro che hanno discusso la propria tesi in una delle Università Italiane, dal 1° gennaio 2003 al 30 agosto 2007, senza alcun limite di indirizzo di studio. I 17 partecipanti al concorso, per lo più neo-ingegneri e neo-dottori in scienze naturali, arrivano da tutta la Provincia di Bari.
I lavori saranno valutati in base all’originalità degli elaborati e al contributo di conoscenza che ognuno di esse apporterà al settore in esame. Per completare il giudizio, la commissione valuterà anche il curriculum del candidato.
In palio, tre assegni da 1000 euro. Le tesi premiate saranno infatti tre: migliore tesi su “Aree naturali protette nella Provincia di Bari e Bitonto”; migliore tesi su “Le energie rinnovabili nella Provincia di Bari e Bitonto”; migliore tesi su “Il turismo sostenibile nella Provincia di Bari e a Bitonto”.
A fine gennaio è prevista la cerimonia di premiazione, ma già si pensa alla seconda edizione. Per il prossimo anno, infatti, il Centro di Educazione Ambientale «Elaia» del Comune di Bitonto potrebbe attivare accordi con le Università Italiane al fine di incentivare, come argomento di tesi, la scelta del tema della sostenibilità del territorio di Bitonto e della Provincia di Bari.