• Articolo , 2 novembre 2010
  • Presentato a Bari e Lecce il bando per l’efficientamento energetico di edifici pubblici

  • Un’occasione per rilanciare gli investimenti in ambito energetico aggregando pubblico e privato, recuperare gli edifici comunali dei piccoli borghi, risparmiare attraverso l’efficienza energetica, rendere sostenibili i consumi riducendo l’impronta di carbonio dei piccoli comuni del Sud. Questi gli obiettivi principali del bando emanato dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, destinato […]

Un’occasione per rilanciare gli investimenti in ambito energetico aggregando pubblico e privato, recuperare gli edifici comunali dei piccoli borghi, risparmiare attraverso l’efficienza energetica, rendere sostenibili i consumi riducendo l’impronta di carbonio dei piccoli comuni del Sud. Questi gli obiettivi principali del bando emanato dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, destinato ai Comuni fino a 15.000 abitanti e alle loro forme associative nelle quattro Regioni Obiettivo Convergenza, e presentato venerdì 29 ottobre a Bari e a Lecce. Nel corso del seminario, organizzato con il supporto dell’Anci, sono stati chiariti alle numerose amministrazioni comunali presenti gli aspetti tecnici e procedurali per incentivare e garantire loro la migliore partecipazione, a partire da una corretta modalità di candidatura. I prossimi incontri, in fase di organizzazione, si terranno nelle Regioni Calabria e Campania dal 15 novembre.