• Articolo , 8 maggio 2009
  • Prestigiacomo: successo in volata per incentivi biciclette

  • Grande successo per la campagna di incentivi sull’acquisto di biciclette. Registrato un incremento nelle vendite. Un buon auspicio per la salvaguardia dell’ambiente.

(Rinnovabili.it) – Un toccasana per la salute ma anche per l’ambiente. La bicicletta, quale mezzo privilegiato per passeggiate immerse nella natura, riconquista la fiducia della popolazione anche grazie agli incentivi predisposti grazie all’accordo di programma stretto fra il Ministero dell’Ambiente e le associazioni di produttori Confindustria ANCMA e CEI CIVES. Nei primi dieci giorni di applicazione degli incentivi, che ammontano al 30% del costo totale per un massimo di 700 euro, è stato registrato infatti un incremento nella vendita di biciclette di circa ventimila unità, evidenziando così una volontà sempre più marcata da parte della popolazione di far proprie strategie di mobilità sostenibile nel pieno rispetto dell’ambiente che ci circonda. Il Ministro dell’Ambiente, Stefania Prestigiacomo, tiene a sottolineare come lo stanziamento degli incentivi per un totale di 9 milioni di euro, non riguarda solo le normali biciclette ma anche per i cicli a pedalata assistita e i ciclomotori, per i quali l’incentivo è previsto a seguito della rottamazione di un vecchio mezzo con emissioni Euro 0 o Euro 1, che può raggiungere anche i 1300 euro per chi acquista veicoli elettrici. Inoltre l’enorme successo della campagna di incentivi si traduce, come evidenzia lo stesso Ministro Prestigiacomo, reca un valore aggiunto a questo tipo di iniziative che realmente contribuiscono a indirizzare gli italiani verso forme di mobilità più pulita, e fanno della ‘mobilità sostenibile’ un concetto sempre più assorbito.