• Articolo , 11 dicembre 2009
  • Primo distributore multienergy: importante segnale per tutti gli automobilisti

  • Dopo alcuni mesi di lavori di adeguamento il distributore di carburanti Agip in via Keplero a Bolzano Sud ha riaperto i battenti. si tratta del primo distributore multienergy in alto Adige e del più grande a livello europeo. Un chiaro segnale agli atuomobilisti, come affermano gli assessori provinciali Widmann e Laimer, che in provincia di […]

Dopo alcuni mesi di lavori di adeguamento il distributore di carburanti Agip in via Keplero a Bolzano Sud ha riaperto i battenti. si tratta del primo distributore multienergy in alto Adige e del più grande a livello europeo. Un chiaro segnale agli atuomobilisti, come affermano gli assessori provinciali Widmann e Laimer, che in provincia di Bolzano sono disponibili carburanti alternativi per un futuro con minori emissioni all’insegna della sostenibilità ambientale.
Sono in tutto sei pompe per benzina, diesel e metano, con o senza servizio, e poi vi sono pompe per biodiesel, per una mescola idrogeno-metano, per biogas derivante dai masi altoatesini ed anche per E85-bioetanolo. Nell’area riservata ai camion è possibile altresì fare il rifornimento di diesel a pressione elevata e con l’aggiunta “Ad blue” per i mezzi Euro5. In un prossimo futuro sarà possibile anche caricare i mezzi a trazione elettrica.
La Giunta provinciale sostiene i carburanti ecocompatibili quali ad esempio il metano, come sottolineano i due assessori. Attualmente in provincia di Bolzano funzionano 8 distributori a metano di cui uno a lagundo (sulla MeBo in direzione di Bolzano), uno a Sinigo (via Principale 6), uno a Terlano (sulla MeBo in direzione di Bolzano), uno a Naturno (lungo la strada statale), uno a Brunico/Stegona (circonvallazione nord) ed uno a Ortisei (via Tresval) nonché due a Bolzano (sulla MeBo in direzione di Merano e distributore multienergy a Bolzano Sud).