• Articolo , 27 febbraio 2008
  • Pro-Ee: Acquisti verdi in primo piano

  • Il progetto europeo partito nel novembre del 2007 porta i primi risultati. In Italia è Ferrara il modello di riferimento. Tra i Paesi coinvolti Portogallo, Spagna, Grecia, Austria e Germania

Efficienza energetica e acquisti verdi, rappresentano le linee guida del progetto europeo Pro-Ee ideato dall’Intelligent Energy Europe nel 2007. Dalle esperienze maturate da parte delle associazioni coinvolte, il progetto porterà alla definizione di un modello procedurale di acquisti verdi che sarà al servizio degli enti pubblici interessati a una rete europea di “green procurement”. Il Comune di Ferrara, che ha già partecipato a due workshop a Bruxelles, uno dedicato al tema dell’illuminazione pubblica ed uno dedicato al settore della mobilità, intende implementare procedure e reti tra pubbliche amministrazioni e altri portatori di interesse, per favorire gli acquisti di prodotti a efficienza energetica in diversi settori tra i quali in particolare sistemi elettrici e di illuminazione pubblica e dei trasporti. Il Comune sta già provvedendo alla sostituzione di vecchi veicoli per il trasporto pubblico con altri a basso impatto ambientale. Il prossimo incontro si terrà a marzo e verterà sulle innovazioni tecniche e sulle fonti di finanziamento.