• Articolo , 20 marzo 2007
  • Processori al risparmio (di energia)

  • I due nuovi prodotti firmati Intel sono processori per server a 50 W che consentiranno un risparmio energetico del 35-60% rispetto a quelli per server a 80 e 120 W. Questo si potrebbe tradurre in un risparmio economico di circa 6.000 dollari l’anno nel corso del ciclo di vita del server

Si chiamano Intel Xeon quad core e consentono un risparmio dal 35 al 60% del consumo energetico. È una delle principali caratteristiche offerta dai due nuovi processori per server a 50 watt presentati dalla Intel Corporation, rispetto agli attuali prodotti per server a 80 e 120 watt. Si tratta di processori quad core, con quattro “cuori” di processori fisici, montati sulla stessa locazione. I server che utilizzano questo nuovo tipo di tecnologia a basso consumo energetico saranno impiegati nei data center Internet ad alta densità, nei blade server e nei settori in cui sono elevati i costi per elettricità e raffreddamento a causa della scalabilità e la densità di server, come avviene ad esempio per i servizi finanziari. Secondo le stime trasmesse dalla Intel, si potranno risparmiare circa 6.000 dollari per ogni anno di vita del server, se si sostituissero le strutture obsolete con questi nuovi prodotti e si implementasse la tecnologia di virtualizzazione. (fonte Adnkronos)