• Articolo , 11 luglio 2011
  • Progetto “Ricarica – Green Land Mobility”

  • Si terrà il prossimo martedì 12 luglio, dalle 10 alle 13, a Palazzo Castiglioni sede dell’Unione Confcommercio in Corso Venezia 47/49, il Convegno *“Politica e Futuro – Progetto Ricarica – Green Land Mobility”,* organizzato con l’Unione Confcommercio di Milano – Monza, da Class Onlus-Fivea, in collaborazione con la Regione Lombardia e la Provincia di Monza […]

Si terrà il prossimo martedì 12 luglio, dalle 10 alle 13, a Palazzo Castiglioni sede dell’Unione Confcommercio in Corso Venezia 47/49, il Convegno *“Politica e Futuro – Progetto Ricarica – Green Land Mobility”,* organizzato con l’Unione Confcommercio di Milano – Monza, da Class Onlus-Fivea, in collaborazione con la Regione Lombardia e la Provincia di Monza e della Brianza. Il convegno rientra nell’ambito del Progetto Ricarica, promosso da Class Onlus – Associazione aderente a Confcommercio – con l’adesione del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, da Regione Lombardia e dalla Provincia MB per promuovere la mobilità elettrica come innovativo strumento di sostenibilità ambientale.
_”Sarà un’importante appuntamento_ – dichiara Camillo Piazza Presidente di Class – _durante il quale autorevoli esponenti delle istituzioni nazionali e territoriali si confronteranno sulle strategie messe in campo e sui percorsi in atto, diretti all’introduzione dell’auto elettrica, valutando l’impatto che tale innovazione potrà avere sull’Ambiente, con particolare attenzione al tema energetico collegato all’EXPO 2015″._
Durante il convegno sarà presentata l’iniziativa “Green Land Mobility”che verrà realizzata sul territorio della Brianza con l’installazione di colonnine in aree private e ad uso pubblico – in particolare quelle della rete della GDO aderente a Federdistribuzione – per la ricarica dei veicoli elettrici. Si tratta di un progetto ambizioso per creare una rete di sistemi di ricarica elettrica ad alta capacità che vedrà coinvolti la maggior parte delle catene di distribuzione delle merci e una intera Provincia, quella MB, una tra le più produttive in Europa. Il Progetto “Green Land Mobility”è una delle azioni sperimentali di Moving Better, il Piano Strategico per la Mobilità Sostenibile promosso dalla Provincia MB in cui rientrano piani, progetti ed azioni sperimentali anche strettamente connessi ai sistemi innovativi della mobilità, quali quella elettrica.
_”La Brianza si sta confermando laboratorio nazionale in cui sperimentare servizi innovativi e al passo con i tempi: in questo progetto, a differenza del resto d’Europa in cui sono state coinvolte solo singole città, vogliamo mettere in rete un intero territorio per soddisfare le esigenze di mobilità elettrica per diverse migliaia di veicoli che circoleranno entro pochi anni_ – dichiara Dario Allevi, Presidente della Provincia di Monza e della Brianza – _Installare in Brianza, entro un anno, più di 50 colonne capaci di caricare in meno di un’ora i nuovi veicoli elettrici presenti sul mercato: ecco il senso di questa sfida che ci porterà ad essere tra i più virtuosi d’Europa in tema di sostenibilità ambientale. Un modo per dare un impulso significativo a questo mercato e ridurre notevolmente l’inquinamento atmosferico locale”._
Nel complesso entro un anno saranno più di 300 le colonne di ricarica veloce che verranno istallate in Italia presso i parcheggi dei grandi supermercati, in grado di ricaricare completamente – e per i primi due anni gratuitamente – i veicoli elettrici, in un tempo inferiore rispetto a quello dedicato a fare la spesa. Nella Provincia MB questi punti di ricarica pubblici saranno collocati in un raggio inferiore ai 10 km l’uno dall’altro, garantendo a tutti i possessori di veicoli elettrici la tranquillità di un rifornimento certo e sicuro.
Durante il Convegno gli enti pubblici ( Ministero dell’Ambiente – Autorità per l’Energia – Regione Lombardia – Provincia di Monza e della Brianza e Comune di Milano) si confronteranno per trovare soluzioni condivise e per garantire – secondo le loro competenze – uniformità ed universalità dei sistemi di ricarica che saranno istallati sul territorio: in questo modo qualunque tipo di veicolo e ogni possessore di veicolo elettrico potrà avere la possibilità di rifornirsi in ogni colonna collocata sul territorio della Regione Lombardia.