• Articolo , 12 settembre 2011
  • “Progetto “ZEroCO2”, la Carovana del Clima è a spasso per l’Europa

  • Una Carovana per portare le buone pratiche nei piccoli comuni del Mediterraneo ricordando l’importanza dell’efficienza energetica, del risparmio delle risorse e della lotta al cambiamento climatico

(Rinnovabili.it) – E’ partita il 10 settembre da Lunigiana (MS) la *Carovana del Clima* di Legambiente che, muovendosi dalle piccole realtà, vuole portare in Europa il progetto “ZEroCO2”:http://www.medzeroco2.eu/. Un viaggio che servirà per combattere la sfida climatica attraverso le piccole comunità di Portogallo, Spagna, Italia e Grecia ricordando l’importanza dell’efficienza energetica, del risparmio e dell’adozione di stili di vita sostenibili che migliorando la qualità della vita riescono ad abbassare i livelli di inquinamento prodotti dalla quotidana attività antropica. La campagna di sensibilizzazione, co-finanziata dal Programma MED dell’Unione Europea, è guidata dalla provincia di Massa-Carrara, impegnata nella lotta al cambiamento climatico e al rilascio di CO2 dal quale si vuole arrivare alla creazione di una rete che colleghi i diversi Enti Locali, le agenzie dell’Energia e gli investitori privati interessati alla realizzazione di piani energetici a basse emissioni, studiati ad hoc per ogni piccola realtà del Mediterraneo.

“Le scelte energetiche che amministratori e singoli cittadini fanno sui territori – spiega il vicepresidente di Legambiente, Sebastiano Venneri – sono determinanti per raggiungere l’obiettivo di riduzione del 20% dell’anidride carbonica che l’Europa si è data entro il 2020 aumentando del 20% l’efficienza e l’impiego di fonti rinnovabili. A maggior ragione lo sono le scelte dei piccoli comuni che da soli consumano l’80% dell’energia e producono la metà dei gas climalteranti. Quasi mai però – prosegue Venneri – queste piccole comunità hanno risorse da investire in interventi di efficienza energetica e fonti rinnovabili o le competenze specifiche che servono ad attuarli. Anche per questo la Carovana del Clima porterà presso alcune piccole località dell’Europa mediterranea le esperienze virtuose di tanti piccoli comuni italiani diventati veri e propri modelli di efficienza energetica e zero emissioni”.

Dal 22 al 25 settembre la Carovana si fermerà a Dobbiaco (BZ) dove sono previsti incontri a cui prendereanno parte gli amministratori di piccoli comuni che, avendo adottato politiche green, potranno postrare la propria esperienza a chi da poco si sta avvicindando alle buone pratiche di gestione del territorio. Dal 6 al 31 ottobre sarà invece la volta della Grecia per poi passare in Spagna e successivamente in Portogallo, concludendo il viaggio a Bari dove dal 2 al 4 dicembre sarà ospite del IX Congresso nazionale di Legambiente.