• Articolo , 11 luglio 2011
  • PROINSO chiude quattro nuovi progetti da 33 MW in India

  • La multinazionale spagnola PROINSO –specializzata nella distribuzione di moduli, inverter, inseguitori e strutture fisse per impianti solari fotovoltaici-, ha chiuso due nuovi accordi per altrettanti progetti di energia solare fotovoltaica in India che raggiungono, nell’insieme, 33 MW e si trovano nella città di Charakana (Patan District of Gujarat) e a Maharastra. Questi progetti sono suddivisi […]

La multinazionale spagnola PROINSO –specializzata nella distribuzione di moduli, inverter, inseguitori e strutture fisse per impianti solari fotovoltaici-, ha chiuso due nuovi accordi per altrettanti progetti di energia solare fotovoltaica in India che raggiungono, nell’insieme, 33 MW e si trovano nella città di Charakana (Patan District of Gujarat) e a Maharastra. Questi progetti sono suddivisi nel seguente modo:
• Gujarat 1 5 MW
• Gujarat 2 20 MW
• Maharastra 2 4 MW
• Majarastra 3 4 MW
Con questi progetti fino ad oggi e quello precedentemente firmato a giugno 2011 – Maharastra 1 di 2 MW -, PROINSO raggiunge un totale di 35 MW contrattati in India. I progetti sono già stati avviati con la fornitura nel mese di luglio in cui si inizieranno a ricevere i primi materiali e si dovranno concludere prima del mese di dicembre 2011. Tutti i progetti saranno caratterizzati dalla tecnologia di SMA modello OUTDOOR e con moduli policristallini.
I due nuovi accordi si aggiungono al primo contratto che PROINSO ha chiuso in India lo scorso mese di giugno caratterizzato dalla fornitura per un progetto solare di 2 MW che si trova nello stato di Maharastra (centro ovest del paese). La sua chiusura conferma l’entrata con forza della multinazionale spagnola nel mercato indiano dell’energia solare fotovoltaica, che può diventare un punto di riferimento per le diverse aziende di tipo EPC che stanno sviluppando progetti in India, considerando la buona accoglienza che sta avendo nel mercato.
Di fatto, PROINSO e MECASOLAR –società fabbricanti di inseguitori che fanno parte di Grupo OPDE- hanno previsto di aprire prima della fine dell’anno una delegazione in India, un mercato di alto interesse per entrambe le società per il suo potenziale di crescita (si prevede che l’energia solare in India raggiunga i 10.000 MW installati nell’anno 2020)…..