• Articolo , 5 febbraio 2008
  • Pronto per il 2009 il primo impianto nazionale di bioetanolo

  • Al via in Italia la costruzione del primo impianto di produzione di bioetanolo, ad opera del gruppo Mossi&Ghisolfi, leader mondiale nella produzione di contenitori in plastica. L’annuncio stamane durante il convegno “Bio-ethanol Conference. Etanolo di seconda generazione: una sfida possibile”. L’impianto sarà pronto nel 2009 e produrrà 200 mila tonnellate di bioetanolo che rappresenta il […]

Al via in Italia la costruzione del primo impianto di produzione di bioetanolo, ad opera del gruppo Mossi&Ghisolfi, leader mondiale nella produzione di contenitori in plastica. L’annuncio stamane durante il convegno “Bio-ethanol Conference. Etanolo di seconda generazione: una sfida possibile”. L’impianto sarà pronto nel 2009 e produrrà 200 mila tonnellate di bioetanolo che rappresenta il 20% del fabbisogno nazionale imposto dalla Commissione europea. “Il nostro gruppo – ha dichiarato Guido Ghisolfi, vicepresidente del gruppo industriale alessandrino – intraprenderà anche un importante programma di ricerca quinquennale, denominato Pro.e.sa, finalizzato allo sviluppo di una tecnologia di bioetanolo di seconda generazione, prodotto da biomassa lignocellulosica che permetterà una riduzione di emissioni di gas serra fino all’85% rispetto alla benzina”. (fonte Ansa)