• Articolo , 5 novembre 2009
  • Prorogata la scadenza di presentazione delle proposte per le greenways

  • Il Dirigente Generale del Dipartimento Trasporti, Giovanni Lo Bue, con il decreto n. 784 del 5 Novembre 2009 ha prorogato al 1° Dicembre 2009, ore 12.00, il termine ultimo per la presentazione delle proposte per la realizzazione di “greenways” lungo linee ferroviarie dimesse, secondo quanto previsto dal decreto n. 714 del 29 Settembre 2009. Gli […]

Il Dirigente Generale del Dipartimento Trasporti, Giovanni Lo Bue, con il decreto n. 784 del 5 Novembre 2009 ha prorogato al 1° Dicembre 2009, ore 12.00, il termine ultimo per la presentazione delle proposte per la realizzazione di “greenways” lungo linee ferroviarie dimesse, secondo quanto previsto dal decreto n. 714 del 29 Settembre 2009.

Gli interventi saranno realizzati con i finanziamenti previsti dalla linea di intervento 3.3.2.4 del P.O. F.E.S.R. 2007-2013 (“Attivazione di un piano strategico regionale per la mobilità dolce e/o non motorizzata (sedime ferroviario – greenways”).

Le risorse disponibili per l’intervento sono 16 milioni e 500 mila euro.

“Con la realizzazione di piste ciclabili e pedonali lungo linee ferroviarie non più utilizzate, ma che scorrono lungo percorsi naturalistico-ambientali di grande fascino – ha detto l’assessore al Turismo e Trasporti, Nino Strano – vogliamo costituire una serie di itinerari turistico – ricreativi alternativi, adeguatamente attrezzati, che possano offrire al visitatore punti di ristoro, assistenza e pernottamento”.

L’intervento riguarda la realizzazione di “greenways” lungo le seguenti sei linee ferroviarie dismesse:

Caltagirone – Piazza Armerina – Dittaino;
Siracusa – Ragusa – Vizzini Val d’Anapo;
Noto – Pachino (Vendicari).
Palermo – Corleone – San Carlo;
Castelvetrano – San Carlo – Burgio;
Castelvetrano – Porto Empedocle – Agrigento.
Il nuovo decreto è in corso di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana.

Per ulteriori informazioni:
Prof. Antonio Grasso – telefono: 091-7078044 e@mail: a.grasso.trasporti@regione.sicilia.it