• Articolo , 14 aprile 2009
  • Provenzale (CNR): il global warming drammatica certezza

  • Ancora una autorevole smentita dei “negazionisti” sul riscaldamento globale, che apparirà in un ‘intervista da Antonello Provenzale del CNR nel prossimo numero del magazine “Geo”

(Rinnovabili.it) – “L’ultimo rapporto dell’Ipcc (International Panel on Climate Change) parla chiaro – ha dichiarato Antonello Provenzale, dell’Istituto di scienze dell’atmosfera e del clima del Cnr – Se fino a ieri il riscaldamento globale era solo un’ipotesi molto accreditata, oggi è una drammatica certezza. In passato i mutamenti climatici sono avvenuti quasi sempre nel corso di centinaia o migliaia di anni: oggi si parla di alcuni decenni”.
Le affermazioni di Provenzale appariranno sul prossimo numero di “Geo” accompagnate dalla considerazione che ormai il riscaldamento globale è una “drammatica certezza” destinata a portare “un regime di precipitazioni quasi tropicale nelle regioni temperate, come l’Europa Meridionale e l’Italia.
Sul suddetto magazine le affermazioni di Provenzale saranno integrate da quelle di Giuseppe Bogliani, docente di zoologia all’Università di Pavia. A suo parere “oggi tra un’area naturale e l’altra ci sono case, ponti, autostrade, ferrovie, coltivazioni, impianti industriali e infrastrutture, vere e proprie barriere che impediscono materialmente agli animali di spostarsi verso climi più freschi e alle piante di fissare tappe di spostamento”.