• Articolo , 26 gennaio 2011
  • Prysmian, nuova commessa da TenneT per il progetto SylWin1

  • Prysmian Cables & Systems, tra i leader mondiali nel settore dei cavi e sistemi per l’energia e le telecomunicazioni, ha acquisito una commessa del valore di oltre 250 milioni di euro da parte dell’operatore delle reti elettriche di Olanda e Germania TenneT per il progetto SylWin1 che prevede il collegamento di impianti eolici offshore, situati […]

Prysmian Cables & Systems, tra i leader mondiali nel settore dei cavi e sistemi per l’energia e le telecomunicazioni, ha acquisito una commessa del valore di oltre 250 milioni di euro da parte dell’operatore delle reti elettriche di Olanda e Germania TenneT per il progetto SylWin1 che prevede il collegamento di impianti eolici offshore, situati nel Mare del Nord, alla terraferma tedesca.

Prysmian si occuperà della progettazione, fornitura, installazione e collaudo dei collegamenti in cavo sottomarino e terrestre, nell’ambito di un più ampio accordo siglato in consorzio con Siemens Energy. Quest’ultima fornirà il sistema di convertitori VSC (Voltage Sourced Converter) da 864 MW. L’intero impianto collegherà il parco eolico offshore DanTysk, situato a circa 160 km dalla costa, alla terraferma con l’obiettivo di immettere energia prodotta da fonte rinnovabile nella rete elettrica tedesca.

Il SylWin1 segue altri due importanti progetti assegnati a Prysmian da TenneT lo scorso anno, HelWin1 e BorWin2, e rappresenta un ulteriore record tecnologico nel settore in termini di lunghezza, potenza e tensione raggiunte: con 864 MW sarà infatti il sistema a più elevata potenza per la tecnologia VSC e opererà al più alto livello di tensione, ovvero a ± 320 kV DC. Il collegamento verrà realizzato con avanzate tecnologie HVDC (High Voltage Direct Current), sia per i cavi che fornirà Prysmian sia per i convertitori Siemens HVDC Plus®.

Il collegamento fornito da Prysmian comprenderà cavi sottomarini e terrestri HVDC a ± 320 kV DC con tecnologia di isolamento in materiale estruso, che verranno installati lungo un percorso di 159 km in mare e di 45 km sulla terraferma fino alla stazione di conversione di Büttel, a nord ovest di Amburgo. L’impianto verrà completato da una connessione in cavo sottomarino HVAC estruso a 155 kV tra la piattaforma del trasformatore del parco eolico DanTysk e la piattaforma del convertitore offshore. Il sistema includerà inoltre cavi di segnalamento e comunicazione in fibra ottica.

Cavi e componenti di rete verranno prodotti a partire dal 2012 presso gli stabilimenti europei di Prysmian specializzati in sistemi in cavo ad alta tensione, mentre l’installazione è prevista tra il 2012 e 2013. L’entrata in servizio del collegamento è attesa nel corso del 2014.