• Articolo , 22 settembre 2008
  • Puglia: a Cerignola fotovoltaico immobili comune

  • Per risparmiare 500.000 euro di bolletta energetica il Comune di Cerignola ha avviato la procedura per l’installazione di pannelli fotovoltaici sui tetti degli immobili comunali. L’iniziativa è stata proposta, ed approvata dalla giunta comunale, dall’assessore comunale alle Politiche ambientali, Pietro Saccinto (Pdci). Attualmente l’Amministrazione comunale spende 1.299.631,33 euro (dati riferiti al 2007): 487.062,14 euro derivanti […]

Per risparmiare 500.000 euro di bolletta energetica il Comune di Cerignola ha avviato la procedura per l’installazione di pannelli fotovoltaici sui tetti degli immobili comunali. L’iniziativa è stata proposta, ed approvata dalla giunta comunale, dall’assessore comunale alle Politiche ambientali, Pietro Saccinto (Pdci). Attualmente l’Amministrazione comunale spende 1.299.631,33 euro (dati riferiti al 2007): 487.062,14 euro derivanti dai consumi all’interno degli immobili comunali e 812.569,19 euro per attivare gli oltre 10.000 punti luce della pubblica illuminazione. “Valutate le evoluzioni tecnologiche e amministrative – afferma Saccinto – abbiamo ritenuto opportuno investire in questo settore, incaricando l’Ufficio tecnico di predisporre quanto necessario all’attuazione di un progetto di energizzazione da fonti alternative rinnovabili degli immobili e delle strutture di proprietà comunale; includendo nell’elenco anche l’illuminazione di parchi e giardini pubblici”.