• Articolo , 2 luglio 2010
  • Raccolta differenziata dei rifiuti, l’Ato1 farà il bando

  • L’Ato1 che riunisce 12 comuni del versante occidentale della provincia, compreso il capoluogo ionico, si farà carico di promuovere la raccolta differenziata dei rifiuti attivando l’iter amministrativo e le procedure per il bando. I soldi per procedere in questa direzione sono stati già trasferiti dalla Provincia di Taranto all’Ambito territoriale ottimale, l’Ato1 appunto, presieduto da […]

L’Ato1 che riunisce 12 comuni del versante occidentale della provincia, compreso il capoluogo ionico, si farà carico di promuovere la raccolta differenziata dei rifiuti attivando l’iter amministrativo e le procedure per il bando. I soldi per procedere in questa direzione sono stati già trasferiti dalla Provincia di Taranto all’Ambito territoriale ottimale, l’Ato1 appunto, presieduto da Martino Tamburrano.
Intanto, nei prossimi giorni l’Amministrazione guidata da Gianni Florido farà pubblicare sul bollettino ufficiale della Regione Puglia il bando per partire con i corsi di formazione per operatori della raccolta differenziata. Sono queste le principali novità emerse nel corso della riunione tenutasi questa mattina all’assessorato provinciale all’Ambiente, alla presenza di una folta delegazione dei Disoccupati organizzati che già nei giorni scorsi avevano sollecitato l’Amministrazione provinciale ad assumere l’iniziativa. Di qui la convocazione della riunione odierna che fa seguito alla discussione avviata nell’ultimo consiglio provinciale e proseguita lo scorso 29 giugno a Palazzo del governo.
La Provincia di Taranto, è stato sottolineato questa mattina, ha dunque fatto il possibile per rispondere concretamente alle rivendicazioni dei disoccupati organizzati, da un lato trasferendo i fondi nelle casse dell’Ato1 e, dall’altro, avviando le procedure per i corsi di formazione.
All’incontro hanno preso parte il presidente della Provincia di Taranto Gianni Florido, gli assessori provinciali all’Ambiente e alla Formazione professionale Michele Conserva e Vito Miccolis, il sindaco di Massafra Martino Tamburrano in qualità di presidente dell’Ato1, accompagnato nell’occasione dal dirigente Pasquale Basile, Ernesto Palatrasio del sindacato Slai Cobas, Piero Bitetti in qualità di assessore alle Politiche del Lavoro del comune di Taranto.