• Articolo , 3 marzo 2010
  • Raccontaci la tua Festa dell’aria online “Co2 free”

  • Tutti a scuola in bici, in autobus o a piedi per la 17esima edizione della “Festa dell’aria” che quest’anno è prevista per il 22 Marzo. L’iniziativa, ideata e gestita dal 1994 dal Centro di Educazione Ambientale Itineroteca Emilia- Romagna con sede presso la Scuola Media Statale Galileo Ferraris di Modena, è da sempre promossa dalla […]

Tutti a scuola in bici, in autobus o a piedi per la 17esima edizione della “Festa dell’aria” che quest’anno è prevista per il 22 Marzo.
L’iniziativa, ideata e gestita dal 1994 dal Centro di Educazione Ambientale Itineroteca Emilia- Romagna con sede presso la Scuola Media Statale Galileo Ferraris di Modena, è da sempre promossa dalla Regione Emilia-Romagna e dall’Ufficio Scolastico Regionale e si prefigge di coinvolgere studenti e genitori in una riflessione e in azioni che contribuiscano a migliorare la qualità dell’aria attraverso piccoli gesti quotidiani, come la riscoperta del piacere di andare a scuola a piedi o in bicicletta.
A differenza delle passate edizioni, la promozione dell’iniziativa avverrà non più con manifesti, adesivi e cartoline, ma solo attraverso la rete internet risparmiando sui costi e trasporti, per questo è stata ribattezzata “Festa dell’aria online Co2 free”, e dovrà fare conto sullesegreterie degli istituti scolastici e le redazioni dei relativi siti internet per garantirne la massima diffusone tra gli insegnanti ed i ragazzi, utilizzando anche eventuali mailing list o strumenti di social network.

Per potenziare l’interattività dell’iniziativa quest’anno viene lanciato lo slogan “Raccontaci la tua festa”, con il quale si chiede alle scuole, alle classi, ai gruppi o a singoli ragazzi, di inviare foto, brevi racconti o disegni per testimoniare la condivisione del messaggio della “Festa dell’aria” e perché ognuno possa avere la soddisfazione di ritrovarsi nella rete, partecipe di un grande progetto di educazione ambientale. I materiali saranno ospitati dal portale Ermesambiente e dal sito dell’ARPA che gestisce il portale della campagna “Liberiamo l’aria”.
Elemento di continuità invece con le precedenti edizioni, il logo della “Festa” che anche quest’anno è stato scelto tra quelli realizzati dai tanti studenti dell’Istituto Statale d’arte Venturi di Modena che hanno partecipato alla selezione. L’autrice dell’immagine selezionata è Simona Piscopiello, classe 4° P Sezione Comunicazione Visiva.
In concomitanza con la Festa si intende dare continuità anche alla fortunata esperienza di “Conta i tuoi eco-chilometri”. La quarta edizione del concorso della Regione Emilia-Romagna premierà con delle gite gratuite nei parchi del territorio le classi, di tutti i livelli di studio, con il maggior numero di ragazzi che sono andati a scuola a piedi, in bici o in autobus dal primo giorno di primavera fino al termine dell’anno scolastico. La numerosa partecipazione degli anni scorsi mette in luce come sempre più studenti siano consapevoli del fatto che un piccolo sforzo individuale, sommato a quello di tante altre persone, può servire concretamente a ridurre l’inquinamento, diminuire le emissioni di CO2 e, in definitiva, contribuire alla salute di tutti. Mettiamoci in gioco molto può cambiare.