• Articolo , 20 aprile 2009
  • Rapporto SEA: l’indipendenza energetica di Malpensa e Linate

  • I due impianti di cogenerazione hanno permesso ai due scali milanesi di essere eletti quali i primi due aeroporti italiani indipendenti al 100% energeticamente.

(Rinnovabili.it) – Il Rapporto Ambientale 2008 della Sea ha eletto i due scali milanesi, Malpensa e Linate, ai primi posti in Europa per tutela e salvaguardia dell’ambiente nell’ambito della propria attività. Grazie agli impianti di cogenerazione di cui sono dotati entrambi, quello di Malpensa è attivo dal 1998 mentre quello di Linate dal 2007, questi rappresentano gli unici aeroporti sul territorio nazionale a risultare indipendenti al 100% per quanto riguarda il fabbisogno energetico, soddisfacendo sia quello di energia elettrica che quello di riscaldamento e condizionamento. La produzione di energia con l’impianto di cogenerazione, non solo contribuisce alla lotta contra il surriscaldamento del Pianeta grazie ad una ridotta emissione di gas serra, ma, da un punto di vista logistico, anche alla continuità del servizio, fondamentale per un’utenza come quella aeroportuale, che altrimenti non sarebbe garantita con le tradizionali fonti di approvvigionamento. Beneficiari dell’energia prodotta dai due impianti non sono solo i due aeroporti, ma anche le aree limitrofe. Grazie infatti al surplus energetico prodotto dagli impianti, che nel 2008 è stato pari a circa 180 milioni di kW/h ovvero il 50% della produzione di energia elettrica presso l’impianto di Malpensa, è stato possibile soddisfare il fabbisogno di energia di circa 60.000 utenti della provincia di Varese. Quanto all’impianto di Linate, questo, attraverso una rete di teleriscaldamento, consente la copertura energetica del nuovo quartiere milanese di santa Giulia oltre che di un’ampia zona dell’interland a sud-est.