• Articolo , 27 aprile 2007
  • Rassegna Stampa dal 20/04/07 al 26/04/07

  • h4. La Cina va veloce e supera in emissioni nocive gli USA 25/04/2007 – Berlino – In occasione del prossimo vertice G8, che si terrà in Germania a Heiligendamm dal 6 all’8 giugno, si dovrà rivalutare la posizione della Cina, in merito alle emissioni di gas nocivi in atmosfera, visto che l’Agenzia internazionale per l’Energia […]

h4. La Cina va veloce e supera in emissioni nocive gli USA

25/04/2007 – Berlino – In occasione del prossimo vertice G8, che si terrà in Germania a Heiligendamm dal 6 all’8 giugno, si dovrà rivalutare la posizione della Cina, in merito alle emissioni di gas nocivi in atmosfera, visto che l’Agenzia internazionale per l’Energia ha ufficialmente dichiarato il sorpasso cinese sugli USA (che mostra ancora molta resistenza ad accettare regole a livello internazionale in fatto di difesa del clima). Il sorpasso è avvenuto ad una velocità impensabile visto che la stessa Agenzia tre anni fa lo prospettava prima nel 2025 e poi attualmente verso il 2010. Il vertice di giugno vedrà presenti, oltre a Cina, India, Brasile, Messico e Sud Africa, i capi di Stato e di governo di Senegal, Egitto, Nigeria, Algeria, Ghana. (fonte RaiNews24)

h4. Il fotovoltaico sposa il cotto

25/04/2007 – Roma – In occasione del progetto di ristrutturazione del castello toscano nella foresta di Vallombrosa, sono state utilizzate per il tetto delle nuove tegole che avevano integrate celle fotovoltaiche. Si montano come quelle normali, sono assai facili nelle operazioni di manutenzione, sostituzione di pannelli danneggiati, o di pannelli da un tipo ad un altro (si può passare da un pannello da 8 Wp ad uno da 12 Wp). Attualmente ne esistono due modelli, il DF2, con dimensioni 46×39 cm per il quale occorrono 7,5 tegole al metro quadro, e il DF3 con dimensioni 46×43 cm per il quale invece bastano 6,75 tegole per metro quadro. La grande novità risiede nel fatto che la tegola si presta a supportare dei pannelli che possono essere sostituiti nel tempo con pannelli delle stesse dimensioni ma con migliori prestazioni, senza ulteriori supporti, cambiamenti di tegole, o stravolgimenti del tetto. (fonte Edilbase)

h4. Fotovoltaico, a Manchester nasce un bio-grattacielo

25/04/2007 – Manchester – L’ecoedilizia sta facendo passi da gigante. A Manchester, il palazzo della compagnia di assicurazioni Cis – Co-operative Insurance sarà ristrutturato secondo i principi della bioarchitettura, dando vita al Cis Solar Tower. Il grattacielo avrà due lati rivestiti di pannelli solari, in grado di produrre 180 MW l’anno di energia elettrica, con un risparmio di 77 tonnellate di anidride carbonica. Sfruttando gli stessi principi, altri esempi sorgeranno a Miami, Dubai e a New York, dove sarà realizzato il grattacielo della Bank of America, già vincitore di un Oscar verde dell’U.S. Green Building Council. (fonte Adnkronos)

h4. Gas serra dal parlamento europeo

25/04/2007 – Bruxelles – Il partito europeo dei verdi ha chiesto un’inchiesta per verificare l’effettivo inquinamento in termini di emissioni di gas serra da parte dello stesso Parlamento europeo. Sembra infatti che il viaggio mensile tra Bruxelles e Strasburgo, che gli eurodeputati devono affrontare per una sessione plenaria di quattro giorni e che comporta lo spostamento di personale e di documenti, produce annualmente circa 20.000 tonnellate di anidride carbonica. “Questo Parlamento chiede agli altri di fare molto per le energie rinnovabili, ma non c’è un solo kilowatt di questo Parlamento che sia prodotto dalle energie rinnovabili’, ha denunciato Claude Turmes, eurodeputato verde. (fonte Euronews.it)

h4. Sbloccati i progetti per 19 parchi eolici marini sulle coste spagnole

24/04/2007 – Madrid – Saranno sbloccati a breve da un decreto del Governo, i progetti di diciannove parchi eolici marini, ed entro il 2008 sarà ultimata l’analisi cartografica che individuerà le zone più adatte per le installazioni, da realizzare a cinque Km dalla costa. Con questa iniziativa il paese potrebbe raggiungere i 25,52 GW di potenza eolica marina installata nel 2020, il doppio di quella che c’è attualmente a livello terrestre. Inoltre, anche se i costi di produzione e mantenimento verranno raddoppiati, le compagnie che si aggiudicheranno l’appalto per le costruzioni potranno guadagnare fino a 0,164 euro per KW, il doppio del prezzo dell’energia eolica terrestre. (fonte Ansa)

h4. Cellulari, la Motorola si spinge verso il solare.

24/04/2007 – New York – È della Motorola il brevetto per integrare una piccola cella solare allo schermo LCD dei cellulari. La novità consiste nel realizzare un unico dispositivo con uno strato sottile e trasparente di materiale conduttore, che dovrà in futuro essere ottimizzato. Questo permette alla luce di passare, e al tempo stesso fornisce un contatto per il passaggio di corrente elettrica. L’idea potrebbe consentire un minor uso dell’elettricità per ricaricare le batterie, anche se non può ancora essere pensata come unica fonte di alimentazione. (fonte Tecnocino.it, Hwupgrade.it)

h4. CIP6 on-line la curva giornaliera della produzione

24/04/2007 – Roma – Pubblicata sul sito del Gestore dei Servizi Elettrici la curva giornaliera dell’energia elettrica prodotta dai Cip6, ovvero quegli impianti di generazione a fonti rinnovabili ed assimilate ricadenti nel sistema di incentivazione stabilito con il provvedimento CIP n. 6 del 1992. Il diagramma rappresenta l’energia programmata offerta sul Mercato del giorno prima e quella realmente prodotta. La potenza totale dei Cip6 è di circa 8.250 MW, di cui il 66% da fonti assimilate e il 34% da rinnovabili, per un totale di circa 400 impianti. Nel 2006, sono stati prodotti 49 miliardi di terawattora, il 17% dell’energia complessivamente prodotta in Italia. (fonte Gse)

h4. Energie rinnovabili; in Ungheria progetti per 440 milioni.

24/04/2007 – Budapest – A partire da giugno o luglio saranno emanati i primi bandi di gara per progetti finalizzati alla promozione dell’uso di energia rinnovabili, con particolare riguardo a biogas e biocarburanti. Lo ha annunciato l’Agenzia Nazionale di Sviluppo ungherese. A partire dai fondi dell’Ue, nel periodo 2007-2013 saranno messi a disposizione fra i 100 e i 110 miliardi di fiorini, pari a circa 440 milioni di euro, equamente ripartiti fra il Piano di Sviluppo Nazionale ed il Piano di Sviluppo Regionale. Per entrambi i candidati dovranno garantire almeno il 70%del finanziamento. (fonte Portalino.it)

h4. Forlì: Mese di maggio per le rinnovabili.

24/04/2007 – Forlì – Per tutto il mese di maggio la Provincia di Forlì-Cesena promuoverà le fonti rinnovabili di energia con una manifestazione, ormai alla terza edizione, organizzata insieme al Gal l’Altra Romagna e ai Comuni di Forlì, Cesena e Santa Sofia, con la collaborazione di Agess. Il programma prevede l’organizzazione di tre convegni dedicati ai temi del risparmio energetico e delle fonti rinnovabili, una mostra itinerante per le scuole secondarie, e l’apertura di 18 impianti sul territorio provinciale che potranno essere visitati il 26 e il 27 maggio. Previsti anche dibattiti a tema, distribuzione di lampadine a basso consumo, assaggi di prodotti tipici del territorio. (fonte casafc.it)

h4. Germania: a “Campo” il più grande complesso di edifici passivi

23-04-2007 – Francoforte sul Meno – Sorgerà nell’area di un ex deposito di tram il nuovo quartiere residenziale “Campo”, progettato da tre studi professionali locali, sarà il più grande complesso di edifici passivi all’interno di un centro città in Germania. Il progetto prevede la realizzazione di abitazioni, negozi, ristoranti e l’integrazione di tre edifici storici degni di essere conservati. Gli edifici passivi, orientandosi a modelli di spazi urbani mediterranei, hanno i balconi che si affacciano verso il cortile, mentre gli alloggi si aprono attraverso dei loggiati verso la strada. (fonte Assa)

h4. Concorso “DimagrisCO2”: per ridurre il peso delle emissioni.

23/04/2007 – Firenze – Nell’ambito della Mostra “Cambiamenti Climatici e sostenibilità: il problema e le soluzioni in Toscana”, organizzata dall’Istituto di Biometeorologia del Cnr e dalla Regione Toscana, è stato bandito il concorso “DimagrisCO2”, rivolto alle scuole superiori. Gli studenti dovranno impegnarsi in una dieta di un mese finalizzata a tagliare le emissioni di anidride carbonica e a ripensare le scelte di consumo. Sembra infatti che ogni persona pesi circa 8 tonnellate in termini di emissioni. I primi quattro consigli: utilizzare lampadine a basso consumo; spegnere gli apparecchi elettronici in casa quando non in uso; cambiare il modo di andare a scuola o al lavoro; differenziare i rifiuti a favore del riciclo. (fonte Ago Press)

h4. Cubi d’oro per i vincitori del concorso “Miglior CasaClima 2007”

23/04/2007 – Bolzano – Sono stati consegnati per la prima volta, all’interno di una cerimonia ufficiale, dall’assessore provinciale all’ambiente ed energia, Michl Laimer assieme al direttore dell’Agenzia Casa Clima Norbert Lantschner i cubi d’oro per cinque diverse categorie (abitare, mondo del lavoro, turismo, energiapiù, risanamento). Inoltre, come ogni anno, è stata premiata la “Miglior CasaClima” dell’Alto Adige, che si inserisce all’interno del progetto CasaClima per una nuova cultura edile dell’abitazione moderna che unisce il principio della sostenibilità ad una drastica riduzione dei costi energetici e ad una perfetta climatizzazione dell’ambiente all’interno dell’abitazione stessa. (fonte Edilportale)

h4. Biodiesel: In Colombia 23 milioni di dollari per un nuovo impianto.

23/04/2007 – Bogotà – La compagnia petrolifera Ecopetrol ha annunciato di voler investire 23 milioni di dollari nella costruzione di un impianto di biodiesel in Colombia, realizzando un’azienda con altre imprese produttrici di olio di palma. Il progetto, da realizzarsi nella località di Barrancabermeja, prevede la produzione di 100.000 tonnellate di biocombustibile l’anno, pari a circa 2.000 barili di greggio al giorno. Mediante l’unione del biodiesel così prodotto e del diesel della raffineria di Barrancabermeja, sarà possibile ridurre del 2% il tenore di zolfo nel combustibile e del 5% le emissioni. (fonte Reuters)

h4. Scelta ecologica nella mobilità capitolina

22/04/2007 – Roma – I bambini delle scuole elementari romane hanno partecipato alla manifestazione promossa nell’ambito dell’iniziativa “una città da respirare” presso i Fori Imperiali, dove erano presenti l’assessore comunale all’Ambiente Dario Esposito, il sottosegretario all’Economia Paolo Cento e Gianni Ippoliti. La campagna, voluta dal Ministero dell’Ambiente, dal consorzio Ecogas, Euromobility e Assogaliquidi, mira alla divulgazione dei carburanti ecocompatibili. Nell’occasione è stato distribuito un manuale didattico dal titolo “W i carburanti gassosi” che spiega le caratteristiche tecnologiche e i vantaggi ambientali degli ecocarburanti, al fine di poter essere in futuro la scelta più auspicabile per il controllo delle emissioni di Co2. (fonte La Repubblica.it)

h4. Comune di Brissogne: Biogas per le aziende zootecniche locali

21/04/2007 – Aosta – A Brissogne sarà realizzato un impianto a biogas a servizio delle 25 aziende zootecniche locali. Il processo di base è la trasformazione batterica dei liquami animali, che genera gas metano il quale, una volta bruciato, alimenta il sistema di produzione dell’energia elettrica. Il progetto è dimensionato per l’utilizzo dei reflui di circa 800 bovini. ‘Con questo progetto intendiamo dare un aiuto concreto ai nostri allevatori che hanno difficoltà notevoli nella gestione dei reflui zootecnici, e contribuire al tempo stesso a migliorare e riqualificare l’ambiente e il territorio’, ha dichiarato il sindaco di Brissogne, Italo Cerise. (fonte Ansa)

h4. Melegnano: approvato regolamento energetico.

20/04/2007 – Milano – Il nuovo Regolamento energetico, che fa seguito ai recenti provvedimenti legislativi nazionali sull’efficienza energetica degli edifici, è stato adottato dal comune ed è suddiviso in sei temi principali: reti, involucro, impianti termici, illuminazione ed apparecchiature elettriche, ciclo d’acqua, integrazione con fonti rinnovabili e 26 schede-azione; si applica alla progettazione e alla realizzazione di edifici di nuova costruzione e impianti in essi installati, nuovi impianti installati in edifici esistenti, opere di ristrutturazione degli edifici esistenti con le modalità previste dall’art. 3, comma 2, del DLgs 192/2005 modificato dal DLgs 311/2006 e successivi. Inoltre i professionisti potranno presentare proposte e suggerimenti nell’ambito del meeting organizzato il prossimo 11 maggio. (fonte Edilportale)

h4. Benedetto XVI, per l’ambiente attenzione ai “settori piu’ deboli della società”

26/04/07 – Roma – Per il Pontefice, Benedetto XVI bisogna “incentivare ricerca e promozione di stili di vita, modelli di produzione e consumo improntati al rispetto del creato e alle reali esigenze di progresso sostenibile dei popoli!”. Lo ha scritto in un messaggio scritto per il seminario promosso in Vaticano dal Pontificio Consiglio Giustizia e Pace e dedicato ai “Cambiamenti climatici e sviluppo” nel quale ha anche parlato della necessità di “tener conto della destinazione universale dei beni, come ripetutamente ribadito dalla Dottrina sociale della Chiesa”.(fonte Agi)

h4. Biocombustibili: Nasce un diesel dal grasso di polli e maiali

25/04/07 – Roma – Riempire il proprio serbatoio con il grasso animale proveniente dalla lavorazione della carne? L’idea avuta dal colosso texano ConocoPhillips che assieme all’azienda americana Tyson Foods la più grande del mondo nel settore delle carni divide gli americani. Il vantaggio rispetto alla Co2 o allo zolfo etc. è indubbio come è anche certo il gran numero di litri (la ConocoPhillips ne prevede 800 milioni in due anni) nonostante ciò viene posto un interrogativo etico. Infatti gli animalisti della Peta (People for the Ethical Treatment of Animals) si sono già opposti con forza a questo progetto asserendo che il mercato della carne è responsabile “secondo un rapporto delle Nazioni Unite del riscaldamento globale più delle auto, dei camion e degli aerei messi insieme” e che quindi “la risposta al riscaldamento globale del pianeta non è quella di riempire le auto con i resti di animali torturati e fatti a pezzi”. (fonte La Repubblica)

h4. Energia e ambiente al 13% nelle mani di investitori etici

25/04/07 – Roma – I risparmiatori hanno principi etici, su questo dato dovrà fare i conti il mercato azionario italiano. Questa categoria di investitori, che ha tra i suoi interessi il “sociale”, è in costante aumento nel mondo, ed è forte ora anche in Italia. Gli azionisti altruisti si aspettano dalle aziende in cui investono la pubblicazione di report nei quali sia evidente e (trasparente) l’impegno verso il sociale e l’ambiente. Questo effetto per ora investe soltanto i grandi colossi, ma un giorno, non appena le piccole aziende riusciranno a far quadrare il rapporto tra ricavi e ambiente, il fenomeno interesserà tutto il mercato. Il Financial Times Stock Exchange rilascia alle aziende attente alla “socialità” il TSE4 Good, un indice di borsa molto prestigioso. (fonte il denaro.it)

h4. Energia: L’isola di Capraia sarà un laboratorio dell’ ecosostenibilità

24/04/07 – Livorno – Mario Tozzi, presidente del Parco nazionale dell’Arcipelago Toscano ha dichiarato nel corso di una visita alle isole di e Gorgonia avvenuta domenica scorsa, di voler sperimentare le energie rinnovabili proprio a Capraia. Il progetto verrà ufficializzato il prossimo luglio e vedrà la collaborazione scientifica di Enel e sarà in collegamento, per quanto riguarda l’immagine, con l’iniziativa “Sulla rotta di Darwin” con Syusy Blady e Patrizio Roversi. Per Capraia è comunque previsto oltre al fotovoltaico anche l’utilizzo di idrogeno da utilizzare per i trasporti (fonte Ansa)

h4. Eco reati: reclusione fino a dieci anni e fino 250 mila euro di multa

23/04/07 – Roma – Reclusione fino a due anni e multe fino a 250 mila euro per chi si macchia di crimini contro l’ambiente. Questo prevede il disegno di legge che domani approderà al Consiglio dei Ministri e che darà al governo la delega per il riordino, il coordinamento e l’integrazione della relativa disciplina. Il ddl sugli eco-reati punisce severamente le associazioni a delinquere finalizzate al crimine ambientale, il disastro ambientale, o il traffico dei rifiuti (per il quale sono previste tre casistiche) e l’inquinamento. (fonte Ansa)

h4. Fotovoltaico: bilancio del ‘primo’ conto energia

23/04/07 – Bruxelles – Che effetti ha avuto il primo conto energia sul mercato del fotovoltaico italiano? Di questo ha parlato Gerardo Montanino del GSE (Gestore Servizi Elettrici) a Solarexpo e Greenbuilding. Per gli anni 2005-2006 dei 387 MW previsti solo 14 MW, per un totale di 1800 impianti,si sono allacciati alla rete. Per quanto riguarda la dislocazione dei pannelli, il 90% è posto su tetti mentre solo una piccola parte 6,5% è posizionata a terra. Con il nuovo conto energia la situazione dovrebbe trovare un netto miglioramento dato che per accedere all’incentivo bisogna realizzare l’impianto seguendo le regole dettate dal decreto e comunicarlo al Gse che fornrà la tariffa dell’incentivo. (fonte Ansa)

h4. www.casarinnovabile.it: guida on line del risparmio energetico

20/04/07 – Roma – Il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare ha dato vita sul web ad un sito interamente dedicato all’informazione sui contributi del conto energia. Il sito fornirà quindi un aiuto semplice e preciso per chi intende divenire produttore di energia pulita contribuendo alla lotta ai cambiamenti climatici. Il ministro Alfonso Pecoraro Scanio ha così commentato “Il sole e’ una straordinaria fonte di energia infinita, pulita e gratuita, ma in Italia, il paese del sole, è ancora poco sfruttata. E’ per superare questo paradosso che mi sono fortemente impegnato a promuovere la diffusione di impianti fotovoltaici per la produzione di energia solare. I cittadini e le nostre imprese, da semplici consumatori di energia possono trasformarsi in produttori”.
Nel sito è anche presente una sezione, chiamata “casa ecologica” nella quale sarà possibile ottenere dati utili per il risparmio energetico. (fonte Ansa)