• Articolo , 6 aprile 2007
  • Rassegna Stampa dal 30/03/07 al 05/04/07

  • h4. Turchia, Siria: accordo per una diga idroelettrica 04/03/2007 – Ankara – Raggiunto l’accordo tra Turchia e Siria per costruire una diga idroelettrica lungo il loro confine. È quanto ha reso noto mercoledì Hilmi Guler, ministro turco dell’Energia. La diga probabilmente sarà creata per fornire energia idroelettrica, ma i dettagli saranno resi noti solo a […]

h4. Turchia, Siria: accordo per una diga idroelettrica

04/03/2007 – Ankara – Raggiunto l’accordo tra Turchia e Siria per costruire una diga idroelettrica lungo il loro confine. È quanto ha reso noto mercoledì Hilmi Guler, ministro turco dell’Energia. La diga probabilmente sarà creata per fornire energia idroelettrica, ma i dettagli saranno resi noti solo a maggio. ‘La diga sorgerà sul confine. Ci saranno gli stessi volumi di acqua sui due lati. Per la localizzazione entrambe le parti hanno proposte che saranno valutate’, ha dichiarato il ministro. L’utilizzo della risorsa idrica, scarsa in Medio Oriente, è stata in passato fonte di tensioni tra i paesi della regione. (fonte Reuters)

h4. Fidel Castro a Bush 2: dai biocombustibili al genocidio

04/04/2007 – L’Avana – Dopo l’articolo pubblicato il 29 marzo sul giornale Granma, l’organo del Partito comunista cubano, il leader Fidel Castro continua ad attaccare il presidente Bush e la sua politica di produzione di biocombustibili. Questa volta l’articolo è intitolato “Internazionalizzazione del genocidio” e l’accusa è di generare ‘una nuova guerra per garantire le forniture di gas e di petrolio, che metterebbe la specie umana sull’orlo dell’olocausto finale’. La reazione del Lider Maximo deriva dalla proposta degli Usa di incrementare la produzione di generi alimentari, come il mais, per produrre biocarburanti destinati alle auto. (fonte Ansa, Reuters)

h4. Grosseto: due no contro l’impianto eolico di Scansano

04/04/2007 – Scansano – L’impatto sul paesaggio e il rumore prodotto sarebbero le motivazioni dei due ricorsi al Tar presentati oggi contro l’impianto eolico di Scansano. A schierarsi contro il campo sono state l’associazione ambientalista Italia Nostra e la famiglia Biondi Santi, proprietaria dell’azienda del Castello di Monterò e produttrice del Morellino di Scansano. Nei giorni scorsi è stato anche lanciato un appello, condiviso da molte altre associazioni ambientaliste e comitati. (fonte Ansa)

h4. Elettricità e acqua calda dal tabacco

04/04/2007 – Cremona – Utilizzare il tabacco per produrre energia. È questa l’idea di Corrado Fogher, direttore della Plantechno di Vicomoscano, azienda leader nel campo delle ricerche sui vegetali, per ovviare ai limiti di colza, soia e mais, che potrebbero portare ad uno scompenso alimentare ed aumentare il prezzo di queste piante. Il tabacco invece ‘non è una pianta alimentare, cresce anche in terre marginali e soprattutto produce molto’, il doppio rispetto a mais e girasole. In questo modo, con soli cinque ettari di tabacco un’azienda può essere autosufficiente in termini di acqua calda, elettricità e calore. (fonte Il Corriere della Sera.it)

h4. Silicon Valley’s al lavoro per l’energia verde

04/04/2007 – Menlo Park – I migliori cervelli di Silicon Valley sono attivi nella ricerca di nuove tecnologie che possano ridurre le emissioni di gas serra. Potrebbero volerci anni per poter tradurre le ricerche in prodotti da commercializzare, non solo per i problemi di mercato ma anche per una certa sfiducia verso questo genere di prodotti. Cleantech Venture Network, il gruppo commerciale di un’industria, stima che a Silicon Valley l’anno scorso sono stati investiti più di 500 milioni di dollari per ricercare nuove tecnologie legate all’energia pulita. Lo stesso gruppo valuta un investimento da parte di Stati Uniti e Europa di circa 3.6 miliardi di dollari. Il più grande investimento in tecnologie pulite portò la NanoSolar all’invenzione della cella solare con 75 milioni di dollari. Ad oggi Arnold Schwarzenegger sta cercando di lanciare in California un “greenrush” con una legge che combatta l’aumento di temperatura del pianeta. (fonte Reuters)

h4. Ruth Kelly, via libera alla microgenerazione verde

04/04/2007 – Inghilterra – Per i privati che vogliano installare apparecchiature per produrre energie verdi con pannelli solari o pale eoliche non c’è più bisogno di permessi o pianificazione. È la proposta dal Secretary of State for Communities and Local Government, Ruth Kelly. Per la signora Kelly, bisogna “sostenere gli sforzi per fermare il cambio del clima piuttosto che comportarsi come una barriera”. Le nuove regole varrebbero comunque soltanto per la microgenerazione che ha poco o nessun impatto con l’abitato, mantenendo comunque la possibilità di negare quegli impianti particolari che potrebbero avere un impatto negativo e scarsamente produttivi. La Kelly ha infatti dichiarato “È importante che sia chiaramente assicurata, la salvaguarda della comunità dal rumore, e che siano protette le caratteristiche uniche di determinate aree. (fonte The Guardian.it)

h4. Caltagirone, Gara per due impianti fotovoltaici

04/04/2007 – Caltagirone -Per il 23 aprile prossimo è stata indetta una gara per l’assegnazione in concessione, per 15 anni, “rinnovabili” per altri 15, di due terreni su cui realizzare impianti fotovoltaici. È quanto stabilito dal comune di Caltagirone che ha masso a disposizione i due terreni delle contrade Rifugio e Mulino a vento. Questa iniziativa si lega a quelle già lanciate dallo stesso comune, per la realizzazione di un parco eolico, nelle contrade Frasca e Valle Pilieri e di una centrale fotovoltaica in località Rifugio. L’assessore comunale alle Politiche ambientali Vincenzo Di Stefano spiega “Si tratta di una chiara scelta di campo con la quale miriamo a valorizzare le fonti di energia naturale e rinnovabile”. (fonte Ansa)

h4. Impianti eolici: L’Emilia-Romagna approva risoluzione

04/04/2007 – Bologna – In previsione a quanto contenuto nel piano energetico regionale, espansione del settore dell’eolico fino a 9 mila megawat, è stata approvata dall’assemblea una risoluzione per regolamentare l’insediamento degli impianti eolici, limitare al minimo l’impatto ambientale e garantire la tutela del paesaggio.
Il documento impegna la Giunta a presentare all’Assemblea, entro tre mesi, un atto regolativo con disposizioni urgenti in materia di tutela del paesaggio, finalizzato a definire i criteri per la localizzazione delle pale eoliche. (fonte news/Emilia-Romagna)

h4. Clima: Conferenza da hoc

04/04/2007 – Roma – Si terrà il 12 e il 13 settembre, secondo la dichiarazione del Ministro dell’Ambiente Alfonso Pecoraro Scanio, una conferenza nazionale sul clima coordinata dal climatologo Vincenzo Ferrara, che avrà come obiettivo strategico l’adattamento, il mutamento della situazione dei mari, il problema della difesa delle coste, il tema dell’impatto sulla flora e sulla fauna e i cambiamenti climatici in atto.
Inoltre, per rispettare gli obiettivi dell’Unione Europea sia sul taglio delle emissioni di gas serra che sul rilancio delle energie rinnovabili, è in previsione anche una conferenza sull’energia e l’ambiente.(fonte Ansa)

h4. Londra: il risparmio di Sua Maestà

03/04/2007 – Londra – Tagli a Buckingham Palace. La regina Elisabetta II ha infatti lanciato un nuovo piano di risparmio energetico. È previsto l’utilizzo di lampadine a basso consumo, una turbina nel Tamigi per illuminare il Castello di Windsor, lo scavo di pozzi artesiani per il raffrescamento dei vini nella cantina reale, il ricorso al biodiesel per le due Bentley e le limousine della regina. Inoltre, ai dipendenti di corte verranno assegnate biciclette per sbrigare le loro commissioni e tutti veicoli facenti parte del reale parco macchine verranno dotati di impianti a gas. (fonte Ansa)

h4. Texas Instruments: energia solare per i telefonini

03/04/2007 – Austin -Un chip a basso voltaggio che può funzionare con l’energia solare, per alimentare i dispositivi mobili. Si chiama TPS61200 ed è stato progettato dalla Texas Instruments. Si tratta di un circuito alimentato in tensione continua, con un voltaggio in uscita maggiore di quello in entrata. L’efficienza può essere del 90%, con tensioni in ingresso a partire da 0,3V, evitando di dover avere celle in serie. In questo modo è possibile usare direttamente l’energia solare per i telefonini o ricaricarne le batterie. È ancora un prototipo ma in futuro si potranno sviluppare chip più potenti, in grado di alimentare anche i telefonini di ultima generazione. (fonte Hwupgrade.it)

h4. Brescia, Un tunnel fotovoltaico

03/04/2007 – Brescia – Il sindaco Claudio Bonissoni, parlando del progetto pilota da realizzarsi sulla statale 510 ha dichiarato che “L’idea è nata da una serie di esigenze. In particolare dalle forti pressioni avanzate dai cittadini che apprezzano la Statale 510 aperta negli anni scorsi, ma subiscono una de-qualificazione della loro qualità della vita. Questo, a causa dell’inquinamento acustico e ambientale. Avremmo potuto realizzare delle barriere, ma abbiamo pensato a una soluzione più complessa e altrettanto interessante”. È nata così l’idea di realizzare una tunnel di quasi un km e mezzo in vetro acciaio e 7.400 metri quadri di pannelli fotovoltaici. Oltre a permettere agli automobilisti di vedere il bel paesaggio circostante e a difendere dall’inquinamento acustico, il tunnel produrrà circa un milione e 200 mila kilowatt all’anno di energia, soddisfacendo il fabbisogno di circa un terzo dell’intero Comune, che ha una popolazione di 3.400 persone. (fonte Ansa)

h4. Per la corte Suprema l’Epa ha l’autorità per regolare le emissioni di Gas serra

03/04/2007 – Washington – La più alta Corte degli Stati Uniti, in una verdetto emesso con 5 voti a favore e 4 contrari ha sancito che “Dato che i gas a effetto serra entrano nella definizione legale di ‘gas che inquinano l’atmosfera’, riteniamo che l’Epa abbia l’autorità legale per regolare le emissioni di tali gas prodotte dalle automobili nuove”. Il giudice Paul Stevens per motivare la decisione ha poi aggiunto “I pericoli associati al cambiamento climatico sono gravi e largamente ammessi”. Con questo l’Epa è stata giudicata autorevole per la regolazione delle emissioni di gas serra. Il parere era stato richiesto da una decina di stati, diverse grandi città e una serie di associazioni ecologiste e su iniziativa del Massachusetts. Si conclude quindi con la sconfitta della politica di Bush il braccio di ferro sugli effetti inquinanti dei gas serra. (fonte Rainews24)

h4. Milano: mutuo a tasso zero per le case…purché ecologiche

03/04/2007 – Milano – La provincia lombarda ha lanciato un piano da 12 milioni l’anno, il “Mutuo a profitto”, co-finanziato dalle Banche di credito cooperativo di Carugate e Cernusco sul Naviglio, finalizzato a fornire crediti agevolati per gli investimenti nell’edilizia ecosostenibile. Verranno finanziati interventi di isolamento termico, riqualificazione o installazione di riscaldamenti ad energia rinnovabile, con prestiti dai 4 mila ai 50 mila euro, rimborsabili in sette anni. Potranno accedere all’iniziativa, sia i proprietari di case sia gli inquilini, e i prestiti potranno essere cumulabili con altri incentivi ecologici. (fonte Il Corriere della Sera.it)

h4. California: le nanotecnologie a servizio delle celle solari

03/04/2007 – California – I due ricercatori statunitensi Armand Paul Alivisatos e Alan J. Heeger dell’Università di California hanno ottenuto il Premio Eni-Italgas 2007, per lo sviluppo di “celle solari a polimeri”. La tecnologia si basa sull’utilizzo di nanocristalli organici ed inorganici, che permettono di avere spessori inferiori alle celle tradizionali, con una notevole stabilità all’aria. Grazie ad un nuovo sistema di produzione, inoltre, i costi sono ridotti e la diffusione facilitata. il sistema è applicabile a film molto sottili e flessibili, estesi e leggeri. (fonte Il Corriere della Sera.it)

h4. Pecoraro: convinceremo Bush

02/04/2007 – Roma – Commentando l’intervento di oggi del Commissario europeo all’Ambiente, il ministro Pecoraro Scanio si è dichiarato concorde con Stavros Dimas nel ‘ricordare che tutti gli stati devono assumere impegni concreti e vincolanti per ridurre le emissioni dei gas serra’. E ha aggiunto che ‘è giusto chiedere ai paesi che non hanno sottoscritto il Protocollo di Kyoto, come gli Usa e l’Australia, di adottare misure incisive che prevedano la riduzione di Co2 e l’aumento dell’energia prodotta da fonti rinnovabili’. Per il ministro, quindi, l’impegno futuro sarà ‘convincere gli Usa ed i Paesi della nuova industrializzazione ad assumere impegni vincolanti’. (fonte Ministero dell’Ambiente)

h4. Storage e server pozzi di energia nei data center

30/03/2007 – California – Una recente indagine di Network Appliance ha dimostrato che il consumo di energia nei data center è uno dei principali problemi delle aziende moderne. Oltre ai server, il principale responsabile del consumo di energia è lo storage. ‘Siamo convinti che focalizzandoci sulla capacità di storage sia possibile accrescere il lavoro prodotto da un numero minore di dischi e di diminuire l’alimentazione elettrica necessaria. In questo modo NetApp aiuterà i propri clienti a ridurre drasticamente il consumo di energia e i costi’, ha dichiarato Chris Bennet, vicepresidente della Core Systems di NetApp. (fonte Adnkronos)

h4. Civitavecchia: i No Coke alla fame

30/03/2007 – Civitavecchia – I Comitati No Coke dell’Alto Lazio e il Coordinamento dei Medici per la salute hanno iniziato uno sciopero collettivo della fame presso il palazzo comunale di Tarquinia per protestare contro il progetto di riconversione a carbone della centrale Enel di Torre Valdaliga nord. In una lettera al presidente della Regione Lazio, Piero Marrazzo, si chiede che venga effettuata una Valutazione di Impatto Ambientale del comprensorio, che si avviino studi medici per analizzare l’incidenza di tumori, leucemie e malattie polmonari nella zona, che si escluda il carbone nel Nuovo Piano Energetico Regionale e che sia prevista una partecipazione tecnica dei comitati alle procedure di rilevazione e trattamento dei dati ambientali. (fonte Tusciaweb.it)