• Articolo , 9 settembre 2008
  • Ravenna 2008, meeting su problemi ambientali locali

  • La gestione delle complessita’ ambientali a livello locale nei settori rifiuti, acqua, energia costituisce una vera e propria sfida per le regioni italiane, gli enti locali e il tessuto imprenditoriale. La sempre maggiore incidenza delle “bollette” rifiuti, acqua, energia sulle spese delle famiglie e delle aziende italiane pone anche un problema di sostenibilita’ economica. Tali […]

La gestione delle complessita’ ambientali a livello locale nei settori rifiuti, acqua, energia costituisce una vera e propria sfida per le regioni italiane, gli enti locali e il tessuto imprenditoriale. La sempre maggiore incidenza delle “bollette” rifiuti, acqua, energia sulle spese delle famiglie e delle aziende italiane pone anche un problema di sostenibilita’ economica. Tali aspetti richiedono a tecnici, economisti e politici la necessita’ di ripensare a quanto fatto nell’ultimo decennio e di definire le future strategie per una gestione efficace e sostenibile. E’ con questi scopi che e’ stato organizzato l’evento Ravenna 2008, che prendera’ il via l’8 ottobre 2008. La tre giorni di Ravenna, prevede diversi momenti di incontro caratterizzati da tematiche e livelli di approfondimento differenziati. In particolare, sono previsti: – 16 labMeeting (programmati nelle giornate di mercoledi’ 8 e giovedi’ 9 ottobre). Si tratta di veri e propri momenti formativi e di approfondimento relativi a tematiche di interesse per operatori, professionisti, enti locali, svolti con l’ausilio di software dedicati e case-studies. All’interno dei 16 LabMeeting, suddivisi in 4 percorsi tematici, si alterneranno, in qualita’ di docenti, 75 tra i maggiori esperti provenienti dalle principali istituzioni, centri di ricerca, aziende, societa’ di progettazione e consulenza. – 12 Workshop (programmati nella giornata di giovedi’ 9 ottobre). Costituiscono momenti di dialogo tra esperti dei singoli settori organizzati con la collaborazione di “reti esterne” come Rifiuti XXI Network (Gruppo di lavoro sulla Tematica rifiuti del coordinamento delle Agende XXI) e da importanti istituzioni, associazioni e imprese operanti nel settore dei rifiuti, acqua, energia (Federambiente, Regione Emilia-Romagna, Conai, Ente di Bacino Padova 2, Ansep-Unipam, Bureau Veritas Italia, Fondazione AMGA, Scuola Agraria del Parco di Monza, CIC-Consorzio Italiano Compostatori, Confindustria Ravenna, CNA Ravenna, Azienda Speciale S.I.D.I. – Eurosportello, CCIAA Ravenna) con protagonisti i principali decisori politici e tecnici a livello nazionale (oltre 80 relatori); – una Conferenza (si svolgera’ Venerdi’ 10 ottobre presso il Teatro Alighieri di Ravenna) strutturata su due sessioni di approfondimento dei temi chiave, costituira’ il momento conclusivo di tutta l’iniziativa.