• Articolo , 30 luglio 2008
  • Realacci: con il piano-Scajola solo l’1% di risparmio

  • Sonora bocciatura del ministro dell’Ambiente del governo ombra dell’opposizione del piano di risparmio energetico enunciato dal ministro Scajola

Lo definisce ridicolo. Ermete Realacci, ministro dell’Ambiente del governo-ombra del Pd, afferma che il ministro dello Sviluppo Economico è ne giusto quando parla di risparmio ed efficienza energetica. Peccato che, sempre secondo Realacci, il piano annunciato si pone obiettivi “francamente ridicoli”.
Spiega il parlamentare Pd: “L’1% annuo di riduzione dei consumi energetici è davvero poca cosa, non solo rispetto a quello che riescono a fare gli altri paesi europei, ma anche rispetto a quello che l’Italia potrebbe realizzare da subito investendo in efficienza energetica e mettendo in campo una serie di misure per incentivare i sistemi di illuminazione più efficienti, il risparmio sui consumi domestici, la diffusione di elettrodomestici a più alto rendimento”.
Una bocciatura quindi del piano di risparmio energetico del governo decisamente netta che mette in vista le debolezze dell’esecutivo quando si parla di ambiente e rinnovabili.