• Articolo , 31 gennaio 2008
  • Reggio Emilia sempre più in bici

  • Il comune aderisce alla petizione Fiab in favore di chi sceglie la bici per andare al lavoro e investe 1 milione e 200mila euro per 4 nuove piste ciclopedonali Per la Proposta di legge della Fiab per la tutela di chi va al lavoro in bicicletta, il comune di Reggio Emilia (delibera di giunta n° […]

Il comune aderisce alla petizione Fiab in favore di chi sceglie la bici per andare al lavoro e investe 1 milione e 200mila euro per 4 nuove piste ciclopedonali
Per la Proposta di legge della Fiab per la tutela di chi va al lavoro in bicicletta, il comune di Reggio Emilia (delibera di giunta n° 337/2007) ha recentemente aderito alla petizione della Federazione Italiana Amici della Bicicletta al fine di proporre una legge nazionale che riconosca la bicicletta nell’infortunio in itinere. Per favorire i cittadini nella mobilità dolce, inoltre, ha approvato un intervento economico leggi – leggi il comunicato stampa del Comune – di ben 1 milione e 200mila euro per quattro piste ciclopedonali in città.