• Articolo , 26 marzo 2010
  • Regione Emilia Romagna ed Enea firmano accordo per tecnopolo

  • L’Assessore alle Attività Produttive della Regione Emilia Romagna, Duccio Campagnoli, ed il Commissario dell’ENEA, Giovanni Lelli, hanno firmato oggi un Accordo di Programma per il Tecnopolo Bolognese, che vedrà la piena operatività a seguito del decreto del MSE. L’ENEA si occuperà degli aspetti tecnico-scientifici dell’Accordo, mentre la Regione assicurerà gli aspetti infrastrutturali. La parte tecnico-scientifica […]

L’Assessore alle Attività Produttive della Regione Emilia Romagna, Duccio Campagnoli, ed il Commissario dell’ENEA, Giovanni Lelli, hanno firmato oggi un Accordo di Programma per il Tecnopolo Bolognese, che vedrà la piena operatività a seguito del decreto del MSE.
L’ENEA si occuperà degli aspetti tecnico-scientifici dell’Accordo, mentre la Regione assicurerà gli aspetti infrastrutturali.
La parte tecnico-scientifica riguarda l’attivazione di quattro laboratori di ricerca industriale e trasferimento tecnologico:

* Laboratorio di Eco-progettazione: aria, acqua e suolo;
* Laboratorio Efficienza Energetica ed energie rinnovabili;
* Laboratorio Interoperabilità e virtualizzazione dei processi per reti di imprese;
* Laboratorio di Tracciabilità con Radioisotopi.

La parte infrastrutturale riguarda l’acquisizione di circa 10.000 mq nella futura sede del Tecnopolo, che sorgerà nell’ex Manifattura Tabacchi.