• Articolo , 26 marzo 2009
  • Rifiuti: Realacci, impossibile che termovalorizzatore si paghi da solo

  • ”Pur partendo dall’idea che il termovalorizzatore di Acerra andava realizzato, non si puo’ sostenere che quell’impianto si ripaga da solo”. Lo dice a Radio Radicale il responsabile ambiente del Pd Ermete Realacci con riferimento alle dichiarazioni rese dal presidente del consiglio. ”L’energia prodotta da quell’impianto viene interamente considerata assimilabile a quella prodotta dalle fonti rinnovabili […]

”Pur partendo dall’idea che il termovalorizzatore di Acerra andava realizzato, non si puo’ sostenere che quell’impianto si ripaga da solo”. Lo dice a Radio Radicale il responsabile ambiente del Pd Ermete Realacci con riferimento alle dichiarazioni rese dal presidente del consiglio.
”L’energia prodotta da quell’impianto viene interamente considerata assimilabile a quella prodotta dalle fonti rinnovabili – spiega Realacci – il famoso sandalo del cip6, per cui dalle bollette degli italiani vengono prelevate delle risorse che dovrebbero servire a favorire le fonti rinnovabili e che invece favoriscono fonti di energia che rinnovabili non sono. Quindi quel termovalorizzatore verra’ pagato in buona parte dalle nostre bollette per l’energia elettrica”.