• Articolo , 19 gennaio 2011
  • Rifiuti, Zingaretti: puntiamo al porta a porta per un milione di abitanti

  • Cinquantasei nuovi progetti sulla raccolta Porta a porta rivolti ad altrettanti comuni, sui 120 della provincia di Roma (Roma Capitale esclusa) dal 2008 ad oggi. Una proiezione di 850 mila abitanti coinvolti. Oltre 24 milioni di euro investiti. 350mila residenti già serviti dal servizio Porta a porta. Obiettivo arrivare ad un milione di abitanti nel […]

Cinquantasei nuovi progetti sulla raccolta Porta a porta rivolti ad altrettanti comuni, sui 120 della provincia di Roma (Roma Capitale esclusa) dal 2008 ad oggi. Una proiezione di 850 mila abitanti coinvolti. Oltre 24 milioni di euro investiti. 350mila residenti già serviti dal servizio Porta a porta. Obiettivo arrivare ad un milione di abitanti nel 2012.

Il presidente della provincia di Roma, Nicola Zingaretti, e l’assessore provinciale alle Politiche dell’ambiente, Michele Civita, hanno presentato, nel corso di una conferenza stampa a palazzo Valentini, i risultati raggiunti dalla Giunta provinciale e i prossimi obiettivi in materia di rifiuti e tutela dell’ ambiente.

Per quanto riguarda la raccolta differenziata stradale, è stato espletato il bando per il servizio, per un importo complessivo di 5.200 mila euro nel triennio 2009-2011. Finanziati dalla Provincia, per un totale di circa 5milioni di euro, 35 centri di raccolta differenziata. Quattro gli impianti di compostaggio finanziati ad Anguillara, Olevano, Velletri e Gallicano.

“Siamo soddisfatti – ha detto Zingaretti – di aver attuato una vera e propria rivoluzione ecologica. Possiamo parlare del più gigantesco aumento proporzionale in Italia, in due anni, del servizio porta a porta. E siamo impegnati in un’altra sfida strategica: puntare sulla riduzione della produzione dei rifiuti”.

Tra gli interventi realizzati dell’amministrazione Zingaretti in materia di rifiuti, infatti, l’approvazione del programma di prevenzione e riduzione dei rifiuti.

“Ci candidiamo ad essere – ha spiegato ancora Zingaretti – una delle realtà più all’avanguardia d’Italia”. Il presidente della Provincia di Roma ha poi ricordato “il bando 4R: RifiutiRisorsedaRidurreRiciclare, che premia i Comuni del territorio provinciale che hanno ottenuto i migliori risultati di raccolta differenziata” e quello in via di pubblicazione “Ecofeste per incentivare la promozione di interventi volti alla riduzione della produzione dei rifiuto nelle feste”.

“Tutto il lavoro svolto – ha tenuto a sottolineare infine Zingaretti – è frutto dello sforzo in primo luogo delle amministrazioni e dei sindaci dei comuni, siano essi di destra o di sinistra”.

“Dietro questi numeri – ha detto l’ assessore Civita – c’è un grandissimo lavoro di tutti gli enti locali e di tutta la provincia. I rifiuti da problema possono diventare una risorsa, basta occuparsene in modo intelligente. I primi di febbraio avvieremo la raccolta porta a porta in grandi comuni come Genzano e Palestrina, dove inviteremo anche il presidente della Regione Polverini”.