• Articolo , 8 maggio 2008
  • Rigenerare vecchi cellulari per produrre energia pulita

  • Parte la campagna di raccolta e rigenerazione dei cellulari che contribuirà alla realizzazione di impianti fotovoltaici nelle scuole d’Italia

“Il tuo telefonino ha ancora tanta energia”. Questo il titolo della campagna promossa da Vodafone in collaborazione con Legambiente ed ENEL che prenderà il via il prossimo 12 maggio. Il progetto mira a raccogliere e rigenerare cellulari non più utilizzati il cui ricavato verrà utilizzato per finanziare la realizzazione di impianti fotovoltaici nelle scuole d’Italia. Vecchi telefoni per contribuire alla generazione di energia pulita dunque. E chiunque parteciperà all’iniziativa avrà anche, in omaggio, tre lampadine a basso consumo messe a disposizione da Enel. A Legambiente il compito di individuare anche gli edifici scolastici, su cui il Gruppo di Fulvio Conti installerà i moduli fotovoltaici. “Ogni impianto fotovoltaico installato – recita in una nota l’associazione ambientalista – produrrà mediamente oltre 7 mila kWh l’anno, consentendo quindi alla scuola di risparmiare sulla bolletta e riducendo l’emissione in atmosfera di circa 5 tonnellate di CO2 all’anno (pari all’anidride carbonica emessa da un auto che percorre 1.100 km o dal consumo di 3 barili di petrolio). Inoltre le scuole potranno destinare ad altre attività quanto risparmieranno in bolletta”. Per seguire il telefonino nel percorso di rigenerazione e avere informazioni sull’iniziativa è stato realizzato un sito dedicato “www.myfuture.vodafone.it”:http://www.myfuture.vodafone.it.