• Articolo , 26 marzo 2009
  • Rinnovabili: AEEG proroga i termini per lo Scambio sul Posto

  • In seguito alla numerosità degli interessati l’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas ha rinviato al 30 giugno 2009 il termine entro il quale presentare l’istanza al Gestore

In ambito rinnovabili cresce il numero di soggetti interessati al nuovo regime di Scambio sul Posto, quella particolare forma di autoconsumo in sito che consente di prelevata in un tempo differente da quello della produzione l’energia elettrica generata e immessa in rete. Ne dà notizia il GSE, che dal 1° gennaio 2009, per effetto delle disposizioni contenute nella Delibera dell’Autorità per l’energia elettrica e il gas 74/08 è il soggetto erogatore del “contributo in conto scambio”, determinando pertanto una scadenza dei contratti di scambio sul posto attualmente in corso con le imprese di distribuzione a partire dal 31 dicembre 2008. In relazione all’aumentata domanda ed al fine di consentire una gestione dell’iter di sottoscrizione con il GSE in un congruo arco di tempo, l’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas (AEEG) è stato prorogato al 30 giugno 2009, fermo restando che i benefici economici derivanti dall’erogazione del servizio decorreranno a partire dal 1° gennaio 2009. Il GSE, attraverso il proprio Contact Center (numero verde 800 19 99 89), fornisce a tutti gli interessati le informazioni e l’assistenza sul nuovo regime e sulla relativa procedura di attivazione. Inoltre nella sezione “Scambio sul posto” alla voce “Dati e Pubblicazioni informative”, è disponibile il manuale contenente il tracciato del file per il trasferimento dei dati relativi ai saldi annuali da parte dei gestori di rete mediante l’applicazione “Gestione Misure Distributori” (GMD).