• Articolo , 21 maggio 2009
  • Rinnovabili, il patto per il clima di Bolzano

  • ”La città clima neutrale – Il patto per il clima di Bolzano” è il titolo del progetto premiato al Forum PA nella categoria ‘’Piani energetici locali”. Anche Bolzano si impegna a ridurre i consumi energetici entro il 2020 e per farlo, il Comune ha elaborato un patto con i cittadini per ottenere una riduzione dei […]

”La città clima neutrale – Il patto per il clima di Bolzano” è il titolo del progetto premiato al Forum PA nella categoria ‘’Piani energetici locali”. Anche Bolzano si impegna a ridurre i consumi energetici entro il 2020 e per farlo, il Comune ha elaborato un patto con i cittadini per ottenere una riduzione dei consumi energetici del 68%; il taglio delle emissioni di anidride carbonica del 54%; la produzione da fonti di energia rinnovabili pari a 550 GWh (-258.000 tonnellate di anidride carbonica). Oggi, i consumi energetici del territorio ammontano a 2.060 GWh, che equivalgono a 811.000 tonnellate di anidride carbonica, e corrispondono a 220 milioni di euro. Attraverso il patto i soggetti chiave da attivare con le prospettive di ammodernamento rese possibili dalle risorse liberate del risparmio energetico sono nel settore edile (casa clima), della mobilità (rete tramviaria urbana, nuove funivie), delle fonti rinnovabili (solare sui tetti, sfruttamento idroelettrico dei tre fiumi cittadini), del teleriscaldamento (nuovo inceneritore previsto per fine 2015).